Passa ai contenuti principali

Anteprima di... 'La società degli spiriti' e 'La Lega dei gentiluomini rossi' di Federica Soprani e Vittoria Corella

Buongiorno amici lettori!
Dovevo pubblicare questo post già ieri sera, ma alla fine sono rimasta un attimo in dietro e così...ecco solo ora. Vorrei presentarvi due romanzi, primo e secondo libro della serie Victorian Solstice, che mi sono stati segnalati dalle autrici, Federica Soprani e Vittoria Corella. I libri sono La società degli spiriti e La Lega dei gentiluomini rossi...

Titolo: La Società degli Spiriti
Autore: Federica Soprani e Vittoria Corella
Serie: Victorian Solstice (#1)
Editore: Lite
Collana: GialloNero
Data Pubblicazione: 11 febbraio 2013
Prezzo: 1.99
Numero pagine: 84

Trama
Jericho è un Medium dei bei salotti. Jonas un investigatore che non crede nel paranormale. Quando Lord Kynaston viene trovato fatto a brandelli nel suo studio chiuso dall'interno, il Medium che parla con i morti e il poliziotto più scettico di Scotland Yard sono costretti a lavorare insieme loro malgrado. Dai bordelli per ricchi annoiati fino alla casa del vizio più pericolosa del West End, una detective story vittoriana oscura e sensuale.

Titolo: La Lega dei gentiluomini rossi
Autore: Federica Soprani e Vittoria Corella
Serie: Victorian Solstice (#2)
Editore: Lite
Collana: GialloNero
Data Pubblicazione: 21 maggio 2013
Prezzo: 1.99
Numero pagine: 102

Trama
Scompaiono, uno dietro l’altro. Tutti giovani, bellissimi e con una caratteristica in comune. Se c’è una cosa che Jonas detesta sono i casi irrisolti. Se c’è una cosa che Jericho ama è aiutare Jonas a risolvere questi casi, e il viaggio da incubo parte dai quartieri bassi per salire su, fino a sfiorare la Corona D’Inghilterra. Ci sono cose che nessuno deve sapere e gente che va fatta tacere con le buone o con le cattive.

Le autrici
Federica Soprani vive a Parma, sfortunatamente per lei, in questo secolo.
Scrivere le è necessario quanto respirare. E da parte di un’asmatica questa affermazione si ammanta di un pathos quasi insostenibile…
Tale necessità non sempre riesce a coniugarsi col suo lavoro presso uno studio grafico e con la gestione più o meno rocambolesca di una famiglia che ha più zampe che arti. Ma oltre che vivere occorre sopravvivere. Laureata in lettere moderne, indirizzo Storia del Teatro e dello spettacolo, con un tesi dal titolo "La figura del Vampiro nel Teatro tra '800 e '900".
Da sempre coltiva la passione per la lettura e la scrittura. Scrive racconti di vario genere, dall’horror al fantasy. I suoi autori di riferimento sono Angela Carter, Tanith Lee e Paola Capriolo, oltre ai classici dell’800 e ’900.

Vittoria Corella  è uno pseudonimo. La persona che si cela dietro questo nome ha lavorato come giornalista per il Romagna Corriere, il quotidiano più diffuso in Romagna dopo il Resto del Carlino.
Vive a Riccione, lavora nel turismo e ha una gatta a tre zampe.

Le autrici mi hanno gentilmente inviato copia di entrambi i libri, quindi presto vi proporrò le recensioni.

Alla prossima
Eliza

Commenti

  1. Mmmm mi incuriosiscono tutti e due... attendo le tue recensioni! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena ho visto l'ambientazione vittoriana... ^^!!! Me felice!!

      Elimina
  2. Grazie per la segnalazione, Eliza,
    è un onore e un privilegio essere ospitate dal tuo incantevole blog. Attendiamo docili il tuo responso.

    onori e ossequi

    Federica Soprani

    RispondiElimina
  3. :) Noi abbiamo finito la scorsa settimana di scrivere il quarto e ultimo episodio e siamo in preda a una ferocia crisi di astinenza, lo confesso...
    Ci farai sapere :)

    RispondiElimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!