sabato 30 gennaio 2021

In Agenda a Febbraio 2021

Buongiorno lettori!
Il primo mese dell'anno giunge al termine ed è arrivato il momento di vedere cosa ci aspetterà in libreria a febbraio. Vi anticipo che ci saranno parecchie uscite. Come sempre, io qui vi segnalo quelle che mi incuriosiscono di più e che molto probabilmente mi porterò a casa, ma sul Calendario delle Uscite trovate tante tante tante altre novità.



LONTANO DA CASA
di Enrico Pandiani
Salani | Le Stanze | 400 pagine
ebook €9,99 | cartaceo €16,80
4 febbraio 2021 | scheda Salani

Quando torna a casa dopo una giornata di lavoro, Jasmina Nazeri non può immaginare che ad aspettarla ci siano dei poliziotti. Un uomo di colore è stato ucciso, dicono, era nudo e senza documenti, e forse l’unica in grado di identificarlo è proprio lei, che in quel quartiere di periferia conosce tutti. Il corpo martoriato è riverso a terra in un giardino pubblico, e quando viene girato a faccia in su, la sorpresa è scioccante. In quel volto la ragazza riconosce Taiwo, e anche se non lo vedeva dal tempo in cui hanno avuto una relazione, è certa che non fosse tipo da cattive frequentazioni. Come può essergli capitato un destino tanto orribile? E come si rende giustizia a qualcuno che per la società non esiste? Jasmina è donna, è giovane, ha origini iraniane: sa quanto sia difficile ottenere rispetto, un’opportunità, o anche soltanto ascolto. Per questo dedica la sua vita ad aiutare gli altri, insegnando l’italiano agli immigrati e dandosi da fare per chiunque abbia bisogno. Forse lo stesso non si potrebbe dire di Pandora Magrelli, l’ispettore che la avvicina per chiederle di collaborare in via non ufficiale alle indagini e che ha un’idea molto diversa della tolleranza, ma sembra voler scoprire la verità a ogni costo. Trame implacabili e straordinaria capacità di scrutare nell’animo umano, ecco cosa rende unico Enrico Pandiani nel panorama noir. Quella che racconta in questo nuovo romanzo non è soltanto la periferia di una città, con il fermento che si porta dentro; è lo stato primordiale verso il quale tutti stiamo tornando, pronti a trasformare chiunque in un nemico.

mercoledì 27 gennaio 2021

Recensione: La città dei vivi - Nicola Lagioia

Buongiorno lettori!
Il libro di cui vi parlerò oggi è stata una lettura difficile dal punto di vista emotivo. È il resoconto di una storia vera, che abbiamo potuto leggere sui giornali e vedere in tv. Si tratta di La città dei vivi di Nicola Lagioia


LA CITTÀ DEI VIVI
di Nicola Lagioia
Einaudi | I coralli | 472 pagine
ebook €10,99 | cartaceo €22,00
20 ottobre 2020 | scheda Amazon

«Tutti temiamo di vestire i panni della vittima. Viviamo nell'incubo di venire derubati, ingannati, aggrediti, calpestati. Preghiamo di non incontrare sulla nostra strada un assassino. Ma quale ostacolo emotivo dobbiamo superare per immaginare di poter essere noi, un giorno, a vestire i panni del carnefice?» "Le parole di Nicola Lagioia ci portano dentro il caso di cronaca più efferato degli ultimi anni. Un viaggio per le strade buie della città eterna, un'indagine sulla natura umana, sulla responsabilità e la colpa, sull'istinto di sopraffazione e il libero arbitrio. Su chi siamo, o chi potevamo diventare. Nel marzo 2016, in un anonimo appartamento della periferia romana, due ragazzi di buona famiglia di nome Manuel Foffo e Marco Prato seviziano per ore un ragazzo più giovane, Luca Varani, portandolo a una morte lenta e terribile. È un gesto inspiegabile, inimmaginabile anche per loro pochi giorni prima. La notizia calamita immediatamente l'attenzione, sconvolgendo nel profondo l'opinione pubblica. È la natura del delitto a sollevare le domande più inquietanti. È un caso di violenza gratuita? Gli assassini sono dei depravati? Dei cocainomani? Dei disperati? Erano davvero consapevoli di ciò che stavano facendo? Qualcuno inizia a descrivere l'omicidio come un caso di possessione. Quel che è certo è che questo gesto enorme, insensato, segna oltre i colpevoli l'intero mondo che li circonda. Nicola Lagioia segue questa storia sin dall'inizio: intervista i protagonisti della vicenda, raccoglie documenti e testimonianze, incontra i genitori di Luca Varani, intrattiene un carteggio con uno dei due colpevoli. Mettersi sulle tracce del delitto significa anche affrontare una discesa nella notte di Roma, una città invivibile eppure traboccante di vita, presa d'assalto da topi e animali selvatici, stravolta dalla corruzione, dalle droghe, ma al tempo stesso capace di far sentire libero chi ci vive come nessun altro posto al mondo. Una città che in quel momento non ha un sindaco, ma ben due papi. Da questa indagine emerge un tempo fatto di aspettative tradite, confusione sessuale, difficoltà nel diventare adulti, disuguaglianze, vuoti di identità e smarrimento. Procedendo per cerchi concentrici, Nicola Lagioia spalanca le porte delle case, interroga i padri e i figli, cercando il punto di rottura a partire dal quale tutto può succedere".

mercoledì 20 gennaio 2021

Recensione: Luce della notte - Ilaria Tuti

Buongiorno lettori!
Io oggi sono al gelo del mio ufficetto senza riscaldamento per un sopralluogo tecnico. Probabilmente ne uscirò mezza congelata... aiuto!
Ma parliamo di cose belle, di libri. Oggi vi parlo di uno dei libri più attesi di gennaio, Luce della notte di Ilaria Tuti.


LUCE DELLA NOTTE
(#3 Teresa Battaglia)
di Ilaria Tuti
Longanesi | La Gaja Scienza | 256 pagine
ebook €9,99 | cartaceo €16,80
14 gennaio 2021 | scheda Longanesi

Chiara ha fatto un sogno. E ha avuto tantissima paura. Canta e conta, si diceva nel sogno, ma il buio non voleva andarsene. Così, Chiara si è affidata alla luce invisibile della notte per muovere i propri passi nel bosco. Ma quello che ha trovato scavando alle radici dell'albero l'ha sconvolta. Perché forse non era davvero un sogno. Forse era una spaventosa realtà. Manca poco a Natale, il giorno in cui Chiara compirà nove anni. Anzi, la notte: perché la bambina non vede la luce del sole da non sa più quanto tempo. Ci vuole un cuore grande per aiutare il suo piccolo cuore a smettere di tremare. È per questo che, a pochi giorni dalla chiusura di un faticosissimo e pericoloso caso e dalla scoperta di qualcosa che dovrà tenere per sé, Teresa Battaglia non esita a mettersi in gioco. Forse perché, nonostante tutto, in lei batte ancora un cuore bambino. Lo stesso che palpita, suo malgrado, nel giovane ispettore Marini, dato che pur tra mille dubbi e perplessità decide di unirsi al commissario Battaglia in quella che sembra un'indagine folle e insensata. Già, perché come si può anche solo pensare di indagare su un sogno? Però Teresa sa, anzi, sente dentro di sé che quella fragile, spaurita e coraggiosissima bambina ha affondato le mani in qualcosa di vero, di autentico... E di terribile.

lunedì 18 gennaio 2021

Recensione: Echi in tempesta - Christelle Dabos

Buongiorno lettori!
Non potete neanche immaginare il mio umore nello scrivere questa recensione. In molti (moltissimi, in realtà) mi avevano messo in guardia, ma era l'ultimo di una serie e, nel bene e nel male, dovevo concluderla, anche a costo di urlare davanti alle sue ultime pagine. Cosa che ho fatto. Lo avrete capito, sto parlando di Echi in tempesta di Christelle Dabos, quarto e ultimo libro della serie L'attraversaspecchi


ECHI IN TEMPESTA
(#4 L'attraversaspecchi)
di Christelle Dabos
Edizioni E/O | 576 pagine
ebook €11,99 | cartaceo €16,50
1 luglio 2020 | scheda Edizioni E/O

Ofelia e Thorn affrontano un universo colmo di allegorie e di realtà interiori profonde, di orizzonti antichi e di sentimenti nuovi, fino a scovare la verità che da sempre è nascosta dietro lo specchio. Crollati gli ultimi muri della diffidenza, Ofelia e Thorn si amano ormai appassionatamente. Tuttavia non possono farlo alla luce del sole: la loro unione deve infatti rimanere nascosta perché possano continuare a indagare di concerto sull'indecifrabile codice di Dio e sulla misteriosa figura dell'Altro, l'essere di cui non si conosce l'aspetto, ma il cui potere devastante continua a far crollare interi pezzi di arche precipitando nel vuoto migliaia di innocenti. Come trovare l'Altro, senza sapere nemmeno com'è fatto? Più uniti che mai, ma impegnati su piste diverse, Ofelia e Thorn approderanno all'osservatorio delle Deviazioni, un istituto avvolto dal segreto più assoluto e gestito da una setta di scienziati mistici in cui, dietro la facciata di una filantropica clinica psichiatrica, si cela un laboratorio dove vengono condotti esperimenti disumani e terrificanti. È lì che si recheranno i due, lì scopriranno le verità che cercano e da lì proveranno a fermare i crolli e a riportare il mondo in equilibrio.

giovedì 7 gennaio 2021

Recensione: Anna Bolena. L'ossessione del Re - Alison Weir

Buongiorno lettori!
Passate le feste è arrivato il momento per la prima recensione dell'anno. Oramai, ogni anno, scelgo con molta cura la prima lettura (dopo una serie di fregature che non vi dico...). Per il 2021 sono andata sul sicuro scegliendo un'autrice che mi sta piacendo moltissimo e un argomento che da sempre mi affascina. Secondo libro della serie Le sei regine Tudor, ecco a voi la recensione di Anna Bolena. L'ossessione del Re di Alison Weir.


ANNA BOLENA. L'OSSESSIONE DEL RE
di Alison Weir
Beat | SuperBeat | 586 pagine
ebook €9,99 | cartaceo €19,00
31 ottobre 2019 | scheda Neri Pozza

Anna nasce nel 1501 nel castello di famiglia di Hever, nella verde campagna del Kent, e qui trascorre l'infanzia con la sorella Mary - che diventerà l'amante di Enrico VIII e gli darà un figlio - e il diletto fratello George. A Hever la fanciulla riceve l'educazione convenzionale per una gentildonna del suo ceto: grammatica, storia, musica, danza, ricamo, galateo, tiro con l'arco, falconeria. Cresciuta, Anna diventa la dama di compagnia di Caterina, la moglie del re, la «buona» regina. Ma quando, nella primavera del 1526, il cardinale Wolsey la presenta al sovrano, Enrico è fulminato dalla sua bellezza insolita, dallo sguardo fiero e malizioso. Da quel momento è un susseguirsi di avvenimenti che cambieranno la storia d'Inghilterra: Enrico è ossessionato da quella giovane donna, ma lei rifiuta le sue avances. Il re scalpita, non dorme più. Gli è chiaro: se la vuole, dovrà sposarla. Ma prima dovrà liberarsi della moglie, ricorrere a Roma, ottenere un annullamento. Nel giugno 1533, Anne è incoronata regina. Ma il suo regno avrà vita breve, giacché Enrico impiegherà meno di tre anni a stufarsi di lei e a cercare un modo per sbarazzarsi della sua ingombrante presenza...

venerdì 1 gennaio 2021

Reading Journal #gennaio


BUON ANNO LETTORI!
Mai come questa volta siamo felici del cambio, quel piccolo uno alla fine ci dà un pochino di speranza in più nel futuro. E speriamo che la situazioni migliori.
Intanto è arrivato il momento del Reading Journal. Come ogni primo del mese ecco cosa ho letto, cosa è arrivato nella mia libreria e cosa leggerò!