Passa ai contenuti principali

Teaser Tuesdays #24

Buon pomeriggio amici lettori!
Questo martedì mi dovrete sopportare un bel po'! Ho  infatti in programma almeno tre post, che peraltro devo ancora scrivere da zero, quindi ci vorrà qualche ora. Uno, questo, è l'appuntamento con la rubrica del martedì, poi potrete leggere di una bella iniziativa e infine una recensione. Iniziamo!
Partiamo con la rubrica Teaser Tuesday, ideata dal blog Should Be Reading. Le regole le conoscete, sono sicura, ma facciamo comunque un piccolo ripasso:

  1. Prendi il libro che stai leggendo
  2. Apri una pagina a caso
  3. Trascrivi un breve pezzo, facendo attenzione a non fare spoilers
  4. Riporta titolo e autore del libro
Tutto chiaro? Ok! L'estratto di questa settimana è tratto da un libro che mi è stato inviato dall'autrice per recensirlo, si tratta di Luna di Francesca Verginella ( che vi ho già presentato qui!). Non l'ho ancora iniziato perchè ho finito tipo 15 minuti fa Alis Grave Nil, quindi non so dirvi ancora niente, neanche una primissima impressione. Sono proprio curiosa di iniziarlo...

Luna
di Francesca Verginella
ed. Smashwords Editions
pp. 520
€4,67 (ebook)
Perché aveva tollerato l'atteggiamento di Cablam? Avrebbe dovuto urlargli che era un mostro, avrebbe dovuto lasciare che Gor uccidesse colui che aveva assassinato un bambino. Ma non aveva fatto nulla. Ora che si rigirava nel letto senza trovare pace sentiva che l'orrore che provava era in parte falso. La verità era che avrebbe continuato a vivere senza Kib e che tra un po' di tempo non avrebbe neppure ricordato la sua faccia. Invece il terrore che Cablam aveva deposto nella sua anima era fin troppo autentico. Lui si era fatto accogliere senza proferire verbo ed era riuscito a farsi temere senza compiere alcuna azione. Lei si sentiva inevitabilmente legata a lui e non trovava in sé il desiderio di eliminarlo dalla sua vita. Si rendeva conto che, seppure in forma minore, lo stesso legame si era stretto anche tra Cablam e gli altri del gruppo. Nessuno lo approvava, ma nessuno lo avrebbe cacciato. E lui non sembrava intenzionato ad andarsene.
Quante domande già mi girano nella testolina...!!

Alla prossima (tra pochissimo!!)
Eliza


Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!