Passa ai contenuti principali

"Love Game" di Rossella Leone

Buona sera amici lettori!
Stasera vi propongo una nuova recensione. Il libro di cui vi parlerò è un chic-lit ma con un pizzico di mistero. Si tratta di Love Game di Rossella Leone.


Love Game 
di Rossella Leone 
ed. Edizioni Rei 
pp. 335 
Cartaceo € 16,50 
Ebook € 5,00
TRAMA
In un piccolo chalet di montagna si radunano, apparentemente solo per una tranquilla vacanza, un gruppo di otto persone; ognuna con un nodo gordiano da risolvere: c’è Tom; un architetto tormentato dal suo passato; Marta, una donna caparbia, in lotta per riconquistare il suo amore; Ariel, una ragazzina incerta su come far ripartire la propria vita; Jak, un cantante in declino che ha perso qualcosa di più della sua carriera; Max, un uomo di successo, deciso a riparare ad un grave torto che ha commesso; Michael, un medico innamorato, intenzionato ad aiutare la sua fidanzata in un folle proposito; Katia, una ragazza distrutta da una delusione d’amore ed, infine, Ylaria, la sua migliore amica, decisa a compiere la sua vendetta personale. Una volta in vacanza Katia scopre, con sgomento, di essere l’unica a non sapere che nello chalet è previsto un gioco di ruolo: il Love Game, una sorta di recita a soggetto a cui tutti i villeggianti devono obbligatoriamente partecipare. In base al regolamento solo ad alcuni di loro toccherà recitare, ossia orchestrare, senza farsi scoprire, bollenti incontri amorosi, o, al contrario, odio tra i concorrenti. Si formano due squadre e inizia l’avventura...tra foreste incantate, dichiarazioni inaspettate, balli scatenati. In un intreccio di bugie e verità Katia riscopre la gioia di sedurre...e di essere sedotta. Arriva perfino ad innamorarsi di un uomo dolce, simpatico, divertente. In una parola: PERFETTO. Salvo poi scoprire che mister perfezione sta per sposarsi.... Katia non sa più che fare e, quando si è quasi convinta a rinunciare a lui, arriva l’ultimo ordine del Love Game: SABOTARE LE NOZZE. Deciderà di continuare il gioco...oppure no?

RECENSIONE
Katia sta passando un brutto periodo, soprattutto dal punto di vista sentimentale. E' appena uscita da una storia d'amore lunga e travagliata che l'ha segnata profondamente. Quindi, perché non distrarsi con una bella vacanza in uno chalet di montagna con la sua migliore amica Ylaria? Il problema è che Ylaria non le ha detto tutto e quando arrivano a destinazione Katia scopre che sta per partecipare ha un gioco di ruolo, il Love Game, in cui i partecipati recitano una parte, partecipano  a sfide e devono completare dei compiti. Quello che però Katia non sa è che le bugie non sono finite qui e che dietro al Love Game c'è l'organizzazione di un grande evento e una vendetta.

La storia di Love Game è molto curiosa e ricca di particolari  e di dettagli, con tanti personaggi che alla fine trovano una loro collocazione. L'idea del gioco di ruolo mi è piaciuta molto fin dall'inizio, ho subito pensato che potesse essere un'ottima terapia per il cuore spezzato di Katia. Purtroppo però ad un certo punto il gioco è passato un po' in secondo piano, limitandosi ad una serie di prove (che poi hanno uno scopo!) e mettendo da parte ad esempio la serie di compiti che Katia  e gli altri devo svolgere. Peccato, mi sarebbe piaciuto vedere questi elementi maggiormente sviluppati.
La prima metà del libro è stata quella un po' più lenta da leggere, perché è come una lunga fase di preparazione al nucleo centrale. La seconda metà invece mi è piaciuta moltissimo, è molto più movimentata, ricca di particolari ma anche più divertente. Gli stessi personaggi si fanno più attivi e mostrano lati che inizialmente non avevo notato.
Il mistero c'è, e devo dire che la suspence è mantenuta fin quasi alla fine. All'inizio veramente tutto  (e tutti) sembra strano, sembra che qualcosa sfugga sia a Katia che a noi.

I personaggi sono molti e, soprattutto inizialmente, ho fatto un po' fatica a seguirli tutti; il cambio di alcuni nomi, imposto dal gioco, non ha aiutato, anche perché venivano alternati in continuazione (es. Katia veniva spesso chiamata anche Karen e viceversa). Una volta entrata un po' più in confidenza con loro ho notato prima di tutto che erano caratteri molto vari e particolari; questo ha fatto si che nella storia ci fossero anche molte tematiche diverse da affrontare (il tradimento, la morte, l'amicizia) anche da vari punti di vista. Mi sono piaciuti molto i personaggi un po' più folli, come Ariel, Tom, Corinne, pronti  a scattare come una molla, imprevedibili, delle vere e proprie mine vaganti. Ma anche Ylaria mi è piaciuta, con la sua mente un po' contorta, pronta a vendicarsi e a vendicare la sua migliore amica, facendo una mossa dopo l'altra in modo calcolato, ma a a fin di bene. Non mi è piaciuta invece Katia, un po' troppo ingenua per i miei gusti.
Un particolare che ho trovato in più sono state le sue sorelle gemelle, non ho capito bene il loro ruolo nella storia generale.

La narrazione è molto scorrevole, semplice, leggera, come il genere richiede, peccato qualche refuso e qualche piccola incoerenza (anche se queste potrebbero essere delle scelte autoriali...).

In generale ho trovato Love Game una lettura piacevole e divertente, più lenta all'inizio e molto più coinvolgente nella seconda metà.

Voto...





Alla prossima
Eliza

Commenti

  1. Ho letto questo libro qualche mese fa e la penso esattamente come te!
    Inoltre mi è sembrato davvero assurdo il tempo record in cui si innamorano Max e Katia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io quello me lo aspetto da libri che rientrano in questo genere, diciamo che è tutto un po' velocizzato per dare effetto!

      Elimina
  2. Sono combattuta...mi ispira ma allo stesso tempo non mi convince >.< poi ecco, io sono una che fa confusione facilmente xD dovrò scrivermi i nomi su un foglietto a parte, a mo di legenda XD

    RispondiElimina
  3. Ciao!! Nuova follower!!
    A me è piaciuto molto questo volume. Lo ho trovato fresco ed originale!
    Lo avevo recensito ormai parecchio tempo fa nel mio blog.

    RispondiElimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno - Benjamin Stevenson

Buongiorno lettori! Come finire questa settimana? Ma con un bel giallo! Oggi vi parlo di una novità Feltrinelli, Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno di Benjamin Stevenson (grazie all'ufficio stampa per la copia del romanzo!)... titolo stuzzicante vero?

Recensione: Come donna innamorata - Marco Santagata

Buon pomeriggio amici lettori, eccomi di nuovo qui con l'ultima recensione per il mese di marzo. Qualche settimana fa avevo prenotato in biblioteca questo libro. Dopo un po', visto che nessuno si faceva vivo dalla biblioteca, ho deciso di fare comunque un salto. E indovinate cosa ho trovato sullo scaffale? Si, proprio lui, il mio libro prenotato. Va beh, lasciamo perdere, anche perché quella mezza giornata in biblioteca è stata qualcosa di assurdo. L'avevo inserito tra le letture di aprile, però alla fine l'ho letto subito ed essendo breve l'ho finito in neanche due giorni. L'argomento esce un po' dalla mia solita sfera d'azione, è infatti incentrato sulla figura di Dante, ma non è un saggio, anche se lo potrebbe un po' sembrare, è un romanzo. Ecco la mia recensione di Come donna innamorata di Marco Santagata . Titolo: Come donna innamorata Autore: Marco Santagata Editore: Guanda Collana: Narratori della Fenice Pagine: 175 Ebook: €

Recensione: Il tempo di tornare a casa - Matteo Bussola

Buongiorno lettori! Il blog è decorato per Natale, la Challenge con Lallì e la Bacci sta per partire, ho iniziato ad aprire il calendario dell'avvento con il cioccolato... direi che dicembre è entrato nel vivo che più vivo non si può.  Udite udite, ho già pronta per voi per parlarne insieme la mia prima lettura del mese... un record! Settimana scorsa mi era arrivato a sorpresa da Einaudi il nuovo libro di Matteo Bussola , Il tempo di tornare a casa . Vediamo insieme cosa ne penso.