Passa ai contenuti principali

La nuova frontiera della Biblioteca: la Biblioteca on-line!

Buon pomeriggio amici lettori!
Quanti di voi questa mattina si sono svegliati con la neve? Io si e non è che abiti in un rifugio di montagna, anzi sono 1 metro sotto al livello del mare! Diciamo che qui siamo abituati a nebbia, sabbia, ombrelloni e grigliate di pesce, ma alla neve proprio no! Per fortuna si sta già sciogliendo...anche perché domani scatta il giretto in libreria per prendere Onyx

Qualche giorno fa sono stata contattata da Simona Lanzillotti. Simona è una ragazza che abita a Messina e ha aperto una Biblioteca on-line, LaLibreria! Si, avete letto bene, biblioteca on-line. Simona infatti ha studiato per fare la bibliotecaria, ma si sa, il periodo è quello che è e, almeno per il momento, non è riuscita a farne un lavoro. O almeno nel senso tradizionale... Si dice sempre che vista la crisi i giovani non devo cercare lavoro ma inventarselo? Ebbene, questo ha fatto Simona... "L'idea di una biblioteca on line è nata da una necessità: ho sempre voluto fare la bibliotecaria ma non sono mai stata assunta da nessuna parte. Così ho deciso che se Maometto non va alla montagna deve essere la montagna ad andare da Maometto... Mia mamma ha sempre amato leggere e nel corso degli anni ha accumulato davvero tanti libri e mi è venuto naturale applicare i miei studi e "sistemare" tutti questi libri. Così mi sono ritrovata con una vera e propria biblioteca tutta catalogata. Siccome non posso permettermi un locale vero dove accogliere i lettori, ho deciso di creare un sito con l'elenco completo e poi ho creato pure la pagina facebook così ho potuto mettere le immagini e la trama di tutti i libri: adesso è più facile scegliere tra le nostre offerte. Sono molto orgogliosa del io lavoro." Ammetto, e gliel'ho anche detto, che all'inizio pensavo fosse pazza, ma pensandoci bene credo sia invece un modo molto originale di portare avanti una passione!

Come funziona una biblioteca on-line? Bhè, come una vera biblioteca, ha un catalogo consultabile sul sito internet (http://bibliotecalalibreria.beepworld.it) e sulla pagina Facebook (https://www.facebook.com/pages/LaLibreria/377521975652001). "Presto i libri in tutta Italia e per ogni libro scelto cerco di aiutare il lettore a trovare qualche altro titolo simile che magari non ha notato e può interessarlo (sempre tra i libri de LaLibreria). Con una tessera si possono avere sei libri. La tessera costa 5 euro più la spese di spedizione per chi non è a Messina. Se si prendono i 6 libri tutti insieme alla fine non viene a costare più di 2-3 euro a libro... Per i miei concittadini invece la tessera costa 10 euro se sono disposti a venirseli a prendere di persona evitando le spese postali..".
Per richiedere la tessera, i prestiti o informazioni potete utilizzare la mail presente nel sito che vi ho linkato sopra!

Idea geniale? Un sogno? Non lo so, solo il tempo saprà dircelo, tuttavia ho voluto dare spazio a questa bella iniziativa ideata da una persona che ama i libri e ama le biblioteche... "Per me le biblioteche sono dei luoghi meravigliosi e importantissimi. Frequento 4 biblioteche nella mia città abbastanza regolarmente. Non sempre trovo quello che cerco ma in compenso trovo un sacco di cose interessanti che magari non cercavo e si rivelano letture preziosissime. Ma una delle cose più belle è che le biblioteche pubbliche (regionali e comunali) sono totalmente gratuite. Non mi vergogno di ammettere che non potrei leggere molte cose se dovessi pagare tutto... Purtroppo la mia biblioteca non può essere gratis perchè devo sostenere delle spese, ma faccio di tutto per venire incontro ai miei "lettori". E consiglio sempre a tutti di frequentare le biblioteche (vedi pagina Link del mio sito) : in certi settori non esiste la concorrenza."  ...e soprattutto ho voluto dare spazio, nel mio piccolo, ad una ragazza pronta a mettersi in gioco, cosa non facile da trovare al giorno d'oggi! 
Spero quindi che il suo progetto cresca e in questo potete aiutarla anche voi, aderendo alla sua iniziativa o facendo un po' di passaparola!!

Alla prossima
Eliza

Commenti

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: Come donna innamorata - Marco Santagata

Buon pomeriggio amici lettori, eccomi di nuovo qui con l'ultima recensione per il mese di marzo. Qualche settimana fa avevo prenotato in biblioteca questo libro. Dopo un po', visto che nessuno si faceva vivo dalla biblioteca, ho deciso di fare comunque un salto. E indovinate cosa ho trovato sullo scaffale? Si, proprio lui, il mio libro prenotato. Va beh, lasciamo perdere, anche perché quella mezza giornata in biblioteca è stata qualcosa di assurdo. L'avevo inserito tra le letture di aprile, però alla fine l'ho letto subito ed essendo breve l'ho finito in neanche due giorni. L'argomento esce un po' dalla mia solita sfera d'azione, è infatti incentrato sulla figura di Dante, ma non è un saggio, anche se lo potrebbe un po' sembrare, è un romanzo. Ecco la mia recensione di Come donna innamorata di Marco Santagata . Titolo: Come donna innamorata Autore: Marco Santagata Editore: Guanda Collana: Narratori della Fenice Pagine: 175 Ebook: €

Recensione: Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno - Benjamin Stevenson

Buongiorno lettori! Come finire questa settimana? Ma con un bel giallo! Oggi vi parlo di una novità Feltrinelli, Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno di Benjamin Stevenson (grazie all'ufficio stampa per la copia del romanzo!)... titolo stuzzicante vero?

Recensione: La disperata ricerca d'amore di un povero idiota - Pif

Buongiorno lettori! Oggi su questi schermi appare la recensione di La disperata ricerca d'amore di un povero idiota di Pif, gentilmente fornito dalla Casa Editrice.