Passa ai contenuti principali

Chi ben comincia...#55

Chi ben comincia... è la rubrica, creata da Alessia del blog Il profumo dei libri, con la quale vi presento l'incipit di un libro preso a caso dalla mia libreria. Ecco le regole della rubrica:


- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria (io prenderò il libro che ho in lettura, ma voi sentitevi liberi di prendere quello che volete!)
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti

******

Buon pomeriggio  a tutti!
Io non so voi ma oggi avrei dormito tutto il tempo...sarà il tempo??
Ieri, come da programma, ho fatto un bel saltino in libreria e ho preso Onyx della Armentrout, fresco fresco di stampa! Volevo prendere anche Shadows ma, manco a dirlo, era finito, la mia solita fortuna...In compenso ho preso la versione economica di The Selection, che ho già letto ma che avevo in ebook e volendo anche il cartaceo ho aspettato l'uscita Pickwick! Ahh, che bello! Quando vado in libreria ne esco sempre felice...^^

Veniamo alla rubrica di oggi! Questo giovedì vi propongo le prime righe di un libro che mi sta piacendo moltissimo e cioè Oltre i limiti di Katie McGarry!


Echo
"Mio padre è un maniaco del controllo, odio la mia matrigna, mio fratello è morto e mi madre ha...bé...dei problemi. Come crede che stia?
E' così che avrei voluto rispondere alla domanda della signora Collins, ma mio padre dava troppa importanza alle apparenze perché replicassi con onestà. Perciò sbattei tre volte le palpebre e dissi: "Bene".
La signora Collins, la nuova psicologa della Eastwick High, si comportò come se non avessi aperto bocca: spostò una pila di cartellone al lato della scrivania già stracolma e frugò tra i vari documenti, mettendosi a canticchiare  quando trovò il mio fascicolo, spesso quasi otto centimetri; poi si premiò con un sorso di caffè, lasciando un'impronta di rossetto rosso sul bordo della tazza. L'odore di caffè scadente e di matite temperate riempiva l'aria. 
Alla mia destra, mio padre sbirciò l'orologio mentre, alla mia sinistra, la Perfida Strega dell'ovest si agitava impaziente sulla sedia. Stavo perdendo la prima ora di calcolo, mio padre una riunione molto importante, e la mia matrigna di Oz? Di sicuro stava perdendo la concentrazione. 

Ecco qui, mi ferma ma avrei continuato ancora e ancora!

Alla prossima
Eliza

Commenti

  1. Ahahah!! "La mia matrigna di Oz" è bellissima!! :)
    Già per questa affermazione mi verrebbe da leggerlo all'istante! :)

    RispondiElimina
  2. Avevo scartato questo libro senza neanche considerarlo, ma stavo anche iniziando a capire che, forse forse, avevo fatto una cavolata... e, dopo aver letto l'incipit, mi sa che posso togliere il forse forse... devo leggerlo!

    RispondiElimina
  3. ahahahah xD forte questo spezzone :3

    RispondiElimina
  4. Oltre i limiti è un libro che mi attira un sacco!!
    devo leggerlo al più presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho quasi finito... Sono rimasta fulminata da questa storia!! <3

      Elimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno - Benjamin Stevenson

Buongiorno lettori! Come finire questa settimana? Ma con un bel giallo! Oggi vi parlo di una novità Feltrinelli, Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno di Benjamin Stevenson (grazie all'ufficio stampa per la copia del romanzo!)... titolo stuzzicante vero?

Recensione: Come donna innamorata - Marco Santagata

Buon pomeriggio amici lettori, eccomi di nuovo qui con l'ultima recensione per il mese di marzo. Qualche settimana fa avevo prenotato in biblioteca questo libro. Dopo un po', visto che nessuno si faceva vivo dalla biblioteca, ho deciso di fare comunque un salto. E indovinate cosa ho trovato sullo scaffale? Si, proprio lui, il mio libro prenotato. Va beh, lasciamo perdere, anche perché quella mezza giornata in biblioteca è stata qualcosa di assurdo. L'avevo inserito tra le letture di aprile, però alla fine l'ho letto subito ed essendo breve l'ho finito in neanche due giorni. L'argomento esce un po' dalla mia solita sfera d'azione, è infatti incentrato sulla figura di Dante, ma non è un saggio, anche se lo potrebbe un po' sembrare, è un romanzo. Ecco la mia recensione di Come donna innamorata di Marco Santagata . Titolo: Come donna innamorata Autore: Marco Santagata Editore: Guanda Collana: Narratori della Fenice Pagine: 175 Ebook: €

Recensione: Il tempo di tornare a casa - Matteo Bussola

Buongiorno lettori! Il blog è decorato per Natale, la Challenge con Lallì e la Bacci sta per partire, ho iniziato ad aprire il calendario dell'avvento con il cioccolato... direi che dicembre è entrato nel vivo che più vivo non si può.  Udite udite, ho già pronta per voi per parlarne insieme la mia prima lettura del mese... un record! Settimana scorsa mi era arrivato a sorpresa da Einaudi il nuovo libro di Matteo Bussola , Il tempo di tornare a casa . Vediamo insieme cosa ne penso.