Passa ai contenuti principali

Anteprima di "Lo studio circolare" di Anna Katharine Green

Buona sera amici lettori!
Domani è l'Epifania che tutte le feste si porta via, e io, nella più totale tristezza, toglierò il mio bel albero di Natale. Ben inteso, io lo terrei almeno fino a fine gennaio, ma a casa mi hanno chiesto di scegliere: o l'albero o me... Uffi!! E' così bello e  allegro... Gente senza cuore!

Lasciamo perdere la mia tragedia (si scherza eh...) e andiamo al sodo. Anche oggi vorrei presentarvi un libro, ma questa volta è qualcosa di speciale. Il libro è Lo studio circolare di Anna Katharine Green. Come ben vedete non si tratta di un'autrice italiana, ma di una scrittrice statunitense vissuta a cavallo tra '800 e '900. Il libro è infatti inedito nel nostro paese e vi giunge grazie alla traduzione realizzata nell'ambito di un progetto editoriale completamente indipendente, autofinanziato e che non si appoggia a nessuna grande casa editrice, il progetto Caxton’s Forge. Questo progetto è stato ideato e viene realizzato da Marialuisa Ruggero e Claudia Mucavero, che mi hanno contattata per parlare un po' del libro e del progetto! Grandi appassionate di libri e lettura, hanno deciso di portare in Italia romanzi gialli che da noi ancora non sono stati tradotti ( e i cui diritti sono oramai decaduti). Lo studio circolare è la loro prima pubblicazione.

E ora conosciamo meglio il libro...



Lo studio circolare 
di Anna Katharine Green 
ed. RuM Corp.(se) 
Ebook 
€ 5,14
TRAMA
Un delitto insolito è appena avvenuto: questa la misteriosa chiamata che giunge alla polizia di New York e che dà inizio alle indagini sulla morte di Felix Adams. Pugnalata a morte e con una croce adagiata sul petto, la vittima presenta al detective Gryce una matassa piuttosto ingarbugliata. Insolito è, piuttosto che il delitto in sé, il luogo in cui questo è stato consumato: uno studio di forma circolare privo di finestre sull’esterno, un volatile irrequieto prigioniero di una gabbia appesa sotto la volta del soffitto che non fa che ripetere l’enigmatica frase ‘Ricorda Evelyn!’, uno strano meccanismo di faretti colorati apparentemente inspiegabile, un congegno letale che non andrebbe azionato per nulla al mondo, una scia di lustrini lasciata sul pavimento e un domestico apparentemente allucinato che cerca invano di comunicare la propria versione dei fatti. Lo Studio Circolare è la prima pubblicazione di RuM Corp.(se) nell’ambito del progetto Caxton’s Forge, volto alla riscoperta di classici mai editi in Italia. Il romanzo è anche la terza e ultima apparizione di Miss Butterworth, irresistibile detective improvvisata e indiscutibile antesignana della più celebre Miss Marple.

Commenti

Post popolari in questo blog

"Non è estate senza te" e "Per noi sarà sempre estate" di Jenny Han

Buona sera amici lettori! Ho una sola parola per voi... Caldo!! Da quanto vedo in giro su Facebook ci sono zone in cui sta piovendo da giorni, in cui è brutto, nuvoloso... qui da me invece è caldo caldissimo, con un sole cocente e un vento bollente che brucia! Ieri soprattutto è stato devastante. Stanotte almeno ha piovuto un pochino, ma oggi sembra essere punto e a capo... Quindi oggi, munita di ventilatore, divano comodo e un bel thè freddo ho deciso che scrivo un po' e poi continuo la lettura del tanto citato La verità sul caso Harry Quebert , che, con appena un anno di ritardo dal resto del mondo, ho finalmente iniziato. Sono solo ai primi capitoli e finora non mi dispiace ma ancora mi deve convincere. Vedremo! Intanto questa sera vi propongo non una ma ben due recensioni. L'altra settimana ho infatti letto Non è estate senza te e Per noi sarà sempre estate di Jenny Han , ultimi due capitoli della The summer trilogy . Visto che li ho letti uno dopo l'altro ho pe

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli. 

Recensione: La Fortuna - Valeria Parrella

Buongiorno lettori! Riemergo dal mio ritiro lavorativo (e mo si inizia a fare sul serio) per parlarvi di un libro molto particolare. Grazie alla collaborazione con Feltrinelli Editore ho potuto leggere La Fortuna di Valeria Parrella e ora ve ne parlo.