Passa ai contenuti principali

Recensione: Aili. destini intrecciati - Ilaria Marsilli

Buona sera amici lettori!
Grazie ad una nottata insonne, causa vento pazzesco, ho terminato ben due libri. Devo dire che leggere di notte ha sempre il suo fascino e il grande pregio del silenzio più assoluto...Certo i rumori da casa stregata come scricchiolii vari, ululare del vento e simili sarebbero stati l'ambientazione perfetta per un altro genere di libro però.... Il primo che ho finito è Aili. Destini intrecciati di Ilaria Marsilli (che io continuo a chiamare destini incrociati...va bhè, lasciamo perdere...), gentilmente inviatomi dalla stessa autrice...Ancora grazie mille!!


Aili. Destini intrecciati 
di Ilaria Marsilli 
ed. Selfpublishing 
Ebook 
Gratuito
TRAMA
Aili ha quasi diciassette anni, il principe del nord ventitré. I loro destini si sono incrociati alla nascita di lei, in una locanda sul confine dei loro due regni, dove le loro madri, regine di due reami rivali, si sono rifugiate per sfuggire alla guerra che vede impegnati i loro mariti sul campo di battaglia. Aili nasce priva di vita, ma il mago che tiene nelle sue mani la dinastia reale del settentrione, sfrutta questa occasione per tessere un filo della sua tela, rianimandola tramite una magia alla quale il giovane principe si presta volontariamente donandole metà del suo cuore. Il sortilegio avrà durata diciassette anni. Entro quel momento, la giovane deve riconsegnare ciò che le è stato dato, pena la morte del ragazzo al posto suo.

RECENSIONE
Datemi una principessa in pericolo, un principe impavido, un mago e una strega e mi fate felice. E questi sono gli elementi base di Aili. Destini intrecciati, che forse più che un fantasy è una favola, fatta di magia, fughe rocambolesche, amori contrastati.

Leggendo la prima cosa che ho notato è una sorta di tripartizione della storia: tre blocchi molto netti, tanto da farmi pensare a tre momenti diversi di ideazione, e quasi alla volontà di creare, come progetto iniziale, tre racconti separati  a formare una trilogia. Ho apprezzato invece l'idea di fare un unico racconto ( perchè oramai di trilogie ce ne sono un po' troppe, alcune anche senza senso!), anche se avrei preferito che questa divisione fosse un po' meno netta.

La storia, seppur un po' prevedibile (soprattutto in alcuni punti), è bene scritta, scorrevole, come momenti di pura azione e altri di vero divertimento. In alcuni passaggi ho però notato una certa fretta, cosa che lascia un po' spaesati.

Un punto forte è sicuramente l'ambientazione (il castello, i villaggi, il fiume, ecc), ben descritta e ben resa, viene data un'immagine vivida e realistica dei luoghi e questo aiuta ad immaginarseli mentre si legge.

Arriviamo ai personaggi, che forse sono introdotti un po' frettolosamente, ma che comunque vengono poi ben caratterizzati, soprattutto Aili e Iane; il principe Deam viene invece  un po' dato per scontato e quando viene descritto da altri personaggi, non so, è come se si parlasse di una persona diversa...ad esempio: viene da tutti descritto molto chiuso e sospettoso prima che Aili entrasse nella sua vita...ecco, nel momento in cui Aili lo incontra non ho notato queste sue caratteristiche, anzi... Per il resto della storia inoltre mi rimane un pochino insipido. Invece ho letteralmente adorato Aili, forte, decisa, ma anche dolce  e femminile, mai noiosa e sempre propositiva. Con lei mi è piaciuto molto Iane...si lo ammetto, visto che tutti oramai patteggiano per i più svariati team (team Peeta, team Edward,...eccc) io sono per il team Iane!! Non mi sarà principe, ma vuoi mettere? Forte, deciso, passionale e mi sa pure tirare con l'arco!! Lo so lo so che la storia è un'altra, ma io fossi stata Aili avrei mandato a quel paese Deam, che ha pure cercato di ammazzarla, e me ne sarei andata con il bel Iane!!

Aili. destini intrecciati è un bel romanzo, sicuramente ancora acerbo, però mi ha divertita  e appassionato. Vi ho trovato dentro tanti spunti interessanti e soprattutto sa suscitare varie emozioni nel lettore, senza mai annoiarlo.

Vi ricordo che Aili. Destini intrecciati è disponibile gratuitamente a questi link...
 http://issuu.com/ilariamarsilli/docs/aili.destini_intrecciati e
 https://itunes.apple.com/it/book/aili-destini-intrecciati/id666753692?mt=11
...dategli un'occasione!!

Voto...




Alla prossima
Eliza

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!