Passa ai contenuti principali

Chi ben comincia #26 (english version)

Buuuuoooonnnn pomeriggio ragazzi!
Oggi dovrebbe essere il giorno peggiore per il caldo...speriamo, perchè non ne posso proprio più! Anzi, prima di iniziare con la rubrica, volevo scusarmi con voi se ho rallentato con le recensioni: un po' è colpa del poco tempo, un po' del caldo che mi blocca del tutto il cervello. Spero di rimettermi presto in carreggiata!


Per il Chi ben comincia (rubrica ideata da Alessia del blog Il profumo dei libri) di questa settimana ho pensato di divertirmi un po' (hiiiiiiiiiii *leggi risata satanica*)...Non vi dirò subito il libro di cui vi riprodurrò l'inizio e...vi proporrò un libro in inglese! Il libro è famoso, ma che dico, di più, famosissimo!! Vi va di giocare un po' con me? Non vi preoccupate...alla fine ve lo dico che libro è!^^

The villagers of Little Hangleton still called it "the Riddle House", even though it had been many years since the Riddle family had lived there. It stood on a hill overlooking the village, some of its windows boarded, tiles missing from its roof, and ivy spreading unchecked over its face. Once a fine-looking manor, and easily the largest and grandest building for miles around, the Riddle House was now damp, derelict and unoccupied.

Dai, scommetto che avete già capito di che libro si tratta! Il libro che vi propongo è (pronti con la manata sulla fronte??)...

Harry Potter and the Goblet of Fire di JK Rowling !!!

L'avete letto in lingua originale? Io ho acquistato tutta la serie anche in inglese (edizione con copertina morbida) perchè mi piaceva un sacco l'edizione, molto elegante, e quindi poi l'ho letti anche in inglese...E ne sono molto contenta perchè, oltre l'autenticità del testo, da anche un'aggiunta all'atmosfera...Bello bello bello!!

Alla prossima
Eliza

Commenti

  1. Inconfondibile!
    Anche io ho le edizioni inglesi, ma quelle con le copertine per ragazzi! Il settimo libro lo comprai direttamente in lingua, non avevo il cuore di aspettare la traduzione! :3
    Mel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimi!
      E non è neanche difficile da leggere, basta fare l'occhi ai nomi diversi...

      Elimina
  2. Non mi fa vedere che libro èèè! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, non ho capito perchè non lo faceva aprire, l'ho scritto direttamente! :)

      Elimina
  3. A "Little" l'ho recitata a memoria :DD

    Io ho due edizioni in italiano e due in inglese.. Ehm! Quando si dice la fissazione.. =P

    RispondiElimina
  4. Riconosciuto immediatamente! Anche se io ho le versioni in inglese solo dal quinto in poi. Dovrò rimediare piano piano :)

    RispondiElimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!