Passa ai contenuti principali

Chi ben comincia... #39

Chi ben comincia... è la rubrica, creata da Alessia del blog Il profumo dei libri, con la quale vi presento l'incipit di un libro preso a caso dalla mia libreria. Ecco le regole della rubrica:

- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti



Oggi non solo vi propongo l'inizio di un libro semplicemente preso a caso, ma anche di un libro acquistato a caso da mio padre che l'ha visto in libreria e ha pensato che mi potesse piacere (inoltre gli piaceva la copertina... bhè da qualcuno avrò pure preso!). Il libro in questione è Bitterblue di Kristin Cashore:


Quando afferò il polso della Mamma e la strattona verso l'arazzo in quel modo, deve farle male. Lei non grida. Cerca di non mostrargli il suo dolore, ma appena si gira verso di me, sul suo viso leggo ogni sua emozione. Se Papà se ne accorgesse, le toglierebbe ogni sofferenza, sostituendola con qualcos'altro.
So già quel che dirà: "Cara, va tutto bene, non fa male, non hai paura", e sul viso di Mamma vedrò apparire il dubbio, un inizio di confusione. Lui allora insisterà: "Guarda che bella la nostra bambina. Guarda quant'è splendida questa stanza! Siamo così felici. Va tutto bene, vieni tesoro".
Mamma lo fisserà smarrita, poi - vedendo la sua meravigliosa piccina in una bella stanza- si tranquillizzerà, il suo sguardo si farà vuoto e mi rivolgerà un gran sorriso, pensando a quanto siamo felici.
Anch'io sorriderò, perchè la mia mente non è certo più forte della sua, e dirò: "Divertitevi  e tornate presto!".
Quindi Papà tirerà fuori le chiavi della porta dietro l'arazzo, Mamma si infilerà dentro, e Thiel - alto, inquieto e frastornato- le correrà dietro dal centro della stanza, seguito da Papà.
Quando la serratura scatterà alle loro spalle, io rimarrò qui a cercare di ricordarmi cosa stessi facendo prima...Prima che Thiel, il consigliere più fidato di mio padre, entrasse negli appartamenti di Mamma cercando Papà.

L'inizio mi incuriosisce...Voi l'avete letto? Ovviamente prima però devo procurarmi i due libri che precedono questo...Papà papà cosa mi combini!!

Alla prossima
Eliza

Commenti

Post popolari in questo blog

"Non è estate senza te" e "Per noi sarà sempre estate" di Jenny Han

Buona sera amici lettori! Ho una sola parola per voi... Caldo!! Da quanto vedo in giro su Facebook ci sono zone in cui sta piovendo da giorni, in cui è brutto, nuvoloso... qui da me invece è caldo caldissimo, con un sole cocente e un vento bollente che brucia! Ieri soprattutto è stato devastante. Stanotte almeno ha piovuto un pochino, ma oggi sembra essere punto e a capo... Quindi oggi, munita di ventilatore, divano comodo e un bel thè freddo ho deciso che scrivo un po' e poi continuo la lettura del tanto citato La verità sul caso Harry Quebert , che, con appena un anno di ritardo dal resto del mondo, ho finalmente iniziato. Sono solo ai primi capitoli e finora non mi dispiace ma ancora mi deve convincere. Vedremo! Intanto questa sera vi propongo non una ma ben due recensioni. L'altra settimana ho infatti letto Non è estate senza te e Per noi sarà sempre estate di Jenny Han , ultimi due capitoli della The summer trilogy . Visto che li ho letti uno dopo l'altro ho pe

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli. 

Recensione: La Fortuna - Valeria Parrella

Buongiorno lettori! Riemergo dal mio ritiro lavorativo (e mo si inizia a fare sul serio) per parlarvi di un libro molto particolare. Grazie alla collaborazione con Feltrinelli Editore ho potuto leggere La Fortuna di Valeria Parrella e ora ve ne parlo.