Passa ai contenuti principali

Chi ben comincia...#33

Chi ben comincia...è la rubrica, creata da Alessia del blog Il profumo dei libri, con la quale vi presento l'incipit di un libro preso a caso dalla mia libreria. Ecco le regole della rubrica:

- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti



L'inizio di questa settimana è tratto da un libro che ancora devo leggere, ma che ovviamente è già in attesa sul mio comodino, e cioè L'ultima estate a Denying Park di Judith Kinghorn...


Avevo quasi diciassette anni quando si è spezzato l'incantesimo della mia infanzia. Non c'è stata una scossa improvvisa, un brusco risveglio o uno spostamento nell'asse terrestre, quel giorno. Ma il cambiamento era nell'aria e io ho percepito una trasformazione: il riallineamento della mia traiettoria. Era l'inizio dell'estate e la fine di una belle epoque, anche se questo ancora non lo sapevamo.
Se chiudo gli occhi, sento ancora il profumo di quel giorno: le rose oltre le finestre a battente, la lavanda nel parterre in cui passeggiavo; e poi il prato, verde scintillante, appena rasato. Sento la pioggia sul viso; la mia voce di allora.
C'erano altre persone, ma non ricordo con esattezza chi: i miei tre fratelli, alcuni loro amici di Cambridge e qualcun altro, mi sembra.
I nostri discorsi erano ancora privi di qualsiasi esitazione o incertezza, e noi correvamo verso il futuro, indifferenti alla mutevolezza del cielo, certi del nostro posto nel mondo, impazienti di arrivare al capitolo
successivo delle nostre storie, ancora non scritte.

Alla prossima
Eliza

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!