Passa ai contenuti principali

Recensione: Obsidian - Jennifer L. Armentrout

Buongiorno amici lettori!
Inizio questa settimana con una nuova recensione. Il libro in questione è Obsidian di Jennifer L. Armentrout, finito giusto ieri...

Obsidian

di Jennifer L. Armentrout
ed. Giunti
pp. 336
€ 12,00
Trama
Kathy è una blogger diciassettenne con un grande sense of humour, si è appena trasferita in un paesino soporifero del West Virginia, rassegnandosi a una noiosa vita di provincia, noiosa finché non incrocia gli occhi verdissimi e il fisico da urlo del suo giovane vicino di casa. Daemon Black è la quintessenza della perfezione. Poi quell'incredibile visione apre bocca: arrogante, insopportabile, testardo e antipatico. Fra i due è odio a prima vista. Ma mentre subiscono un'inspiegabile aggressione, Daemon difende Kathy bloccando il tempo con un flusso sprigionato dalle sue mani. Sì, il ragazzo della porta accanto è un alieno. Un alieno bellissimo invischiato in una faida galattica, e ora anche Kathy, senza volerlo, c'è dentro fino al collo. Salvandola, l'ha marchiata con un'aura di energia riconoscibile dai nemici che li hanno aggrediti per rubare i poteri di Daemon. L'unico modo per attenuare questo pericoloso marchio è che Kathy stia più vicina possibile a Daemon. Sempre che lei non lo uccida prima...

Recensione
Ben scritto? Si. Accattivante? Si. Una piacevole lettura? Si. Originale? Ehm... No! Mi spiace dirlo, perchè è stata una lettura che mi ha intrattenuto, ma la storia ha troppi punti in comune ( e con "troppi punti in comune" intendo il 90% della storia) con Twilight. Continuavo a leggere e mi tornavano in mente le pagine dedicate ad Edward e Bella. La cosa positiva è che Daemon e Kathy sono molto meno smielati e zuccherosi. Kathy ha un po' più di carattere, è testarda e dalla lingua tagliente, e soprattutto non viene presentata come una delicata bambolina di porcellana;  Daemon ha il grande pregio di non scodinzolarle dietro come un cagnolino bisognoso d'affetto, anzi, arriva ad essere una vera carogna nei confronti della povera Kathy; ovviamente, manco a dirlo, lui non è bello, è bellissimo, e lei non è conscia della sua bellezza...Novità novità...Perchè vuoi mai che Daemon si scegliesse come aspetto quello di uno sfigato foruncoloso?? Certo, anche Kathy mi scivola in un paio di momenti nella cretinaggine: è sera, è buio, tu sei sola in un parcheggio, uno sconosciuto ti si avvicina, e tu? Corri in macchina? Lo accechi con lo spray urticante? Gli assesti un bel calcio dove merita? No, gli dai corda!! Bho... Però nel complesso i due protagonisti mi sono piaciuti veramente molto, hanno uno qualcosa in più che da spessore e forza all'intera storia.
Quindi, se la storia è il frutto di uno scontro frontale (per carità, anche ben riuscito) tra Twilight e Roswell, i personaggi hanno decisamente una marcia in più e li trovo personalmente molto meno fastidiosi dei loro corrispettivi vampireschi (eh si, ora qualcuna mi odierà ma devo proprio dirlo: della saga di Twilight la cosa che ho più odiato sono proprio i due protagonisti...). La lettura, come dicevo, è stata sicuramente molto piacevole, in alcuni punti divertente ed emozionante; tuttavia, la storia mi ha un po' delusa per la sua poca originalità, per altro ho preferito la versione della Armentrout a quella della Meyer!
Quindi il voto è sicuramente bassino, però...diciamo che lo rimando al secondo volume della saga, che se non sbaglio si intitola Onice, voglio vedere come prosegue la storia sperando in qualcosa di nuovo, ma con lo stile pungente e ironico di Obsidian!

Voto...


e mezzo! (ma con riserva!)

Alla prossima
Eliza

Commenti

  1. Mi fa piacere sapere che i due protagonisti hanno più nerbo di Edward Cullen e Bella Swan...nella saga Twilight sapevano essere irritanti, a loro modo. Devo ancora decidere se leggerlo o meno, ma mi sembra incoraggiante, la tua recensione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La storia è praticamente Twilight, però Obsidian è un po' più divertente e avvincente! Se ti piace il genere, dagli un'occasione! e poi fammi sapere!^^

      Elimina
  2. Ha troppi punti in comune con Twilight, è vero, ma a me è piaciuto tanto, non so perchè! Sarà che mi mancano storie simili a quella di Edward e Bella... Insomma, mi sono divertita a leggere i loro battibecchi e sicuramente le scene di tensione tra loro erano una "novità". Almeno il seguito non ha nulla a che vedere con New Moon, è proprio BELLISSIMO!

    RispondiElimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno - Benjamin Stevenson

Buongiorno lettori! Come finire questa settimana? Ma con un bel giallo! Oggi vi parlo di una novità Feltrinelli, Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno di Benjamin Stevenson (grazie all'ufficio stampa per la copia del romanzo!)... titolo stuzzicante vero?

Recensione: Come donna innamorata - Marco Santagata

Buon pomeriggio amici lettori, eccomi di nuovo qui con l'ultima recensione per il mese di marzo. Qualche settimana fa avevo prenotato in biblioteca questo libro. Dopo un po', visto che nessuno si faceva vivo dalla biblioteca, ho deciso di fare comunque un salto. E indovinate cosa ho trovato sullo scaffale? Si, proprio lui, il mio libro prenotato. Va beh, lasciamo perdere, anche perché quella mezza giornata in biblioteca è stata qualcosa di assurdo. L'avevo inserito tra le letture di aprile, però alla fine l'ho letto subito ed essendo breve l'ho finito in neanche due giorni. L'argomento esce un po' dalla mia solita sfera d'azione, è infatti incentrato sulla figura di Dante, ma non è un saggio, anche se lo potrebbe un po' sembrare, è un romanzo. Ecco la mia recensione di Come donna innamorata di Marco Santagata . Titolo: Come donna innamorata Autore: Marco Santagata Editore: Guanda Collana: Narratori della Fenice Pagine: 175 Ebook: €

Recensione: Il tempo di tornare a casa - Matteo Bussola

Buongiorno lettori! Il blog è decorato per Natale, la Challenge con Lallì e la Bacci sta per partire, ho iniziato ad aprire il calendario dell'avvento con il cioccolato... direi che dicembre è entrato nel vivo che più vivo non si può.  Udite udite, ho già pronta per voi per parlarne insieme la mia prima lettura del mese... un record! Settimana scorsa mi era arrivato a sorpresa da Einaudi il nuovo libro di Matteo Bussola , Il tempo di tornare a casa . Vediamo insieme cosa ne penso.