Passa ai contenuti principali

Chi ben comincia... #28

Chi ben comincia...è la rubrica, creata da Alessia del blog Il profumo dei libri, con la quale vi presento l'incipit di un libro preso a caso dalla mia libreria. Ecco le regole della rubrica:

- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti



Il libro di questa settimana ammetto di non averlo preso a caso dalla libreria (iiihhh, fatto la furbetta). E' il prossimo libro che voglio leggere e, visto che sono curiosa come una scimmietta, ho già dato una sbirciatina alle prime righe! Il libro in questione è ExtraUnione e la società degli Uomini Morti di Michele Raniero...

Zivor Ullman, abbandonato su una poltrona con un bicchiere di whisky in mano, attese in disparte che i primi raggi di luce filtrassero fra lo spiraglio delle tende. Aveva aspettato l’alba per fare il suo proclama. Voleva che perfino il sole fosse presente, che gli rendesse omaggio. Dopo vent’anni quel momento era finalmente giunto, e il mondo intero avrebbe assistito alla nascita di un nuovo giorno, di un nuovo impero e di un nuovo dio.
Un uomo enorme fece la sua improvvisa comparsa dietro di lui, i passi attutiti dal tappeto che copriva il centro della stanza. Ullman posò il bicchiere sul tavolino alla sua sinistra e si alzò in piedi, lasciando che il nuovo venuto gli sistemasse sulle spalle un mantello porpora ornato da un pellicciotto di zibellino, che si assicurò al collo grazie ad una fibbia d’oro.
«Ce l’abbiamo fatta, Iros!» esclamò infine, fremente.
Non provò vergogna del proprio tono, Iros Rovnic era forse la sola persona di cui si fidasse al mondo, uno dei pochi uo- mini che considerasse degni di stima.
Rovnic gli sorrise, gli occhi luccicanti. «Sì, ce l’ha fatta, presi- dente. Mostrerà al mondo una nuova via, una strada che non ha mai conosciuto!»
«Gliela mostreremo insieme, Iros! Sei il mio generale supremo, l’intero mondo trema di fronte al tuo nome!» «Lo faremo, presidente» affermò Rovnic, chinando il capo.

Ho letto grandi recensioni di questo libro e a questo punto sono proprio curiosa di leggerlo!

Alla prossima
Eliza

Commenti

  1. Ciaoo ^^
    anche io ho adottato questa rubrica di Alessia, molto carina!
    Comunque avevo provato a partecipare a un giveaway per questo libro, ma nulla :)
    sono curiosa di leggere la tua recensione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena l'ho vista sul blog di Alessia ho pensato subito di chiederle se potevo adottarla anche io!
      Di questo libro leggo in giro sempre delle belle recensioni...!!^^

      Elimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli.