Passa ai contenuti principali

Anteprima di...Ombra bianca - Cristiano Gentili

Buongiorno amici lettori!
Voglio iniziare questa settimana con la presentazione di un libro. L'altro giorno sono stata, infatti, contattata dall'autore Cristiano Gentili che mi ha segnalato il suo libro Ombra Bianca. Il libro è molto particolare in quanto è incentrato su una realtà che molto probabilmente molti (me compresa!) non conoscono e cioè quella degli africani con albinismo. Cristiano Gentili ha lavorato nel settore umanitario e della cooperazione allo sviluppo in Africa, Asia e in America latina fino a che, nel 2011, è entrato in contatto con la realtà degli africani con albinismo e ha deciso di parlarne attraverso un libro.

Titolo: Ombra bianca
Autore: Cristiano Gentili
Editore: Ota Benga
Pagine: 320
Formato: cartaceo in brossura, ebook (anche in versione con font per facilitare la lettura alle persone con dislessia)
Prezzo: cartaceo € 10,00 (incluse spese di spedizione), ebook € 0,99
Dove acquistare: sul sito  dedicato http://www.ombrabianca.com (dove troverete anche i link agli store on line per acquistare i formati ebook)

Trama
C’è un’isola, nel cuore dell’Africa, dove non arrivano gli echi chiassosi del turismo, dove non ci sono resort né safari per viaggiatori in cerca di avventura, dove un giorno una giovane donna posa sulle ginocchia di un uomo europeo una neonata dai lineamenti africani ma dalla pelle bianca come il latte.
Lui è un ricco proprietario di una miniera d’oro, discendente di coloni inglesi. Lei è una bambina africana albina, un’anomalia per i suoi conterranei. Entrambi lottano per sopravvivere in un ambiente ostile fino a quando, per un capriccio del destino, le loro vite s’intrecceranno in una spirale di dipendenza reciproca dove la posta in gioco è la vita stessa.
È l’inizio di un’avventura in cui saranno messi a confronto amore e odio, emarginazione e riscatto, magia nera e fede.Un viaggio nell’Africa misteriosa e nei meandri delle più intime emozioni umane, sullo sfondo di una cultura strangolata da un capitalismo senza morale che affonda le sue radici nel colonialismo moderno.
L'autore
Cristiano Gentili è nato a Grosseto nel 1973. Ha scritto due romanzi: (Ombra bianca, 2013; Io, Maria Bellofiore, 2009). Ha lavorato nella cooperazione allo sviluppo e nell’emergenza umanitaria con un’Organizzazione Internazionale nei Balcani, in Africa, Asia e America del Sud per oltre dieci anni.

Alla prossima
Eliza

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli.