Passa ai contenuti principali

Anteprima di... "Qualcosa di diverso" di Marcella Manghi Catania

Buongiorno amici lettori!
Oggi inizio la giornata con una bella segnalazione. Il libro in questione è Qualcosa di diverso di Marcella Manghi Catania e mi è stato segnalato dalla stessa autrice!

Titolo: Qualcosa di diverso
Autore: Marcella Manghi Catania
Editore: Edizioni Ares
Pagine: 200
Prezzo: € 13,90

Trama
La protagonista, M., borghese ragazza di provincia incontra Pietro, anticonformista filosofo milanese. Più che un ragazzo, Pietro è un anti-principe: abiti sciupati, temperamento logorroico, famiglia bizzarra, ritardo cronico, imprevedibilità, mani bucate…
M., che all’opposto è laureata in Matematica e legata a schemi mentali prevedibili, deve far la scelta più importante della sua vita: scommettere o meno se il corteggiatore stravagante sia proprio l’uomo per sempre.
Dopo due anni d’incontri fatti di imprevisti, tra Milano e l’Emilia, la protagonista deve ammettere di sentirsi a suo agio solo con lui, come in un paio di scarpe comode. E allora – davanti all’alternativa di continuare a rincorrere il modello d’uomo perfetto - fa la scelta che ogni altra ragazza avrebbe fatto al suo posto: opta con decisione per le scarpe.
Col matrimonio le sorprese non mancano: uscita dal suo nido d’ovatta, M. si trova alle prese con la grande metropoli, con i fornelli, il lavoro day-by-day, e in pochissimo tempo anche con tre figli.
In quest’esplosione di cambiamenti, la diversità del marito diventa indispensabile per la sopravvivenza di M. Le sue aspettative – anche in formato famiglia – continuano a sgretolarsi: l’abitazione non è un loft ai Navigli, ma un piccolo appartamento anonimo, le vacanze hanno risvolti rocamboleschi, i figli prendono il posto di una carriera in multinazionale, la dieta di lui ha effetti collaterali maggiori dei benefici…
Quando la concretezza di una vita stringente fa scendere M. dalle nuvole, la protagonista sperimenta con sorpresa quanto nel tempo la realtà possa rivelarsi di gran lunga migliore della propria immaginazione.
Dal primo appuntamento al buio in una trattoria emiliana, al dialogo sul picco del Capo di buona speranza in ultima pagina, quanto raccontato ha tutto l’ironico sapore d’esser vero...

L'autrice
Marcella Manghi Catania, nata a Parma nel 1974, è laureata in Matematica. Si è occupata di editing digitale, prima di dedicarsi completamente alla scrittura. Vive a Milano con il marito Pietro e tre figli. Il suo felice esordio narrativo è stato Via col tempo (Ares 2009).

Alla prossima
Eliza

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione: Come donna innamorata - Marco Santagata

Buon pomeriggio amici lettori, eccomi di nuovo qui con l'ultima recensione per il mese di marzo. Qualche settimana fa avevo prenotato in biblioteca questo libro. Dopo un po', visto che nessuno si faceva vivo dalla biblioteca, ho deciso di fare comunque un salto. E indovinate cosa ho trovato sullo scaffale? Si, proprio lui, il mio libro prenotato. Va beh, lasciamo perdere, anche perché quella mezza giornata in biblioteca è stata qualcosa di assurdo. L'avevo inserito tra le letture di aprile, però alla fine l'ho letto subito ed essendo breve l'ho finito in neanche due giorni. L'argomento esce un po' dalla mia solita sfera d'azione, è infatti incentrato sulla figura di Dante, ma non è un saggio, anche se lo potrebbe un po' sembrare, è un romanzo. Ecco la mia recensione di Come donna innamorata di Marco Santagata . Titolo: Come donna innamorata Autore: Marco Santagata Editore: Guanda Collana: Narratori della Fenice Pagine: 175 Ebook: €

Recensione: La Fortuna - Valeria Parrella

Buongiorno lettori! Riemergo dal mio ritiro lavorativo (e mo si inizia a fare sul serio) per parlarvi di un libro molto particolare. Grazie alla collaborazione con Feltrinelli Editore ho potuto leggere La Fortuna di Valeria Parrella e ora ve ne parlo.

"Non è estate senza te" e "Per noi sarà sempre estate" di Jenny Han

Buona sera amici lettori! Ho una sola parola per voi... Caldo!! Da quanto vedo in giro su Facebook ci sono zone in cui sta piovendo da giorni, in cui è brutto, nuvoloso... qui da me invece è caldo caldissimo, con un sole cocente e un vento bollente che brucia! Ieri soprattutto è stato devastante. Stanotte almeno ha piovuto un pochino, ma oggi sembra essere punto e a capo... Quindi oggi, munita di ventilatore, divano comodo e un bel thè freddo ho deciso che scrivo un po' e poi continuo la lettura del tanto citato La verità sul caso Harry Quebert , che, con appena un anno di ritardo dal resto del mondo, ho finalmente iniziato. Sono solo ai primi capitoli e finora non mi dispiace ma ancora mi deve convincere. Vedremo! Intanto questa sera vi propongo non una ma ben due recensioni. L'altra settimana ho infatti letto Non è estate senza te e Per noi sarà sempre estate di Jenny Han , ultimi due capitoli della The summer trilogy . Visto che li ho letti uno dopo l'altro ho pe