Passa ai contenuti principali

Recensione: Shadowhunters. Città di cenere - Cassandra Clare

Buon pomeriggio amici lettori!
Come prosegue la vostra domenica? Ma soprattutto cosa state leggendo di bello? 
Come vi avevo anticipato ecco la mia recensione del secondo capitolo della saga degli Shadowhunters, Shadowhunters. Città di cenere di Cassandra Clare


Shadowhunters. Città di cenere 
di Cassandra Clare 
ed. Mondadori 
pp. 467 
€ 10,00
TRAMA
Clary Fray vorrebbe soltanto che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima, vita. Ma non c'è niente di normale nella tua vita se puoi vedere licantropi, vampiri e altri Nascosti, se tua madre è in un coma magicamente indotto e tu scopri di essere uno Shadowhunter, un cacciatore di demoni. Se Clary si lasciasse il mondo dei Cacciatori alle spalle avrebbe più tempo per Simon (forse più di un amico ormai). Ma è il mondo dei Cacciatori che non è disposto a lasciar andare lei, soprattutto Jace, il suo affascinante, permaloso fratello appena ritrovato. Per Clary l'unico modo di salvare la madre è inseguire Valentine, il cacciatore ribelle, che è probabilmente pazzo, sicuramente malvagio e anche, purtroppo, suo padre. A complicare le cose a New York si moltiplicano gli omicidi dei figli dei Nascosti. E la città diventa sempre più pericolosa, anche per uno Shadowhunter come Clary.

RECENSIONE
Ho aspettato più che ho potuto, ma alla fine la curiosità ha vinto e così ho continuato a leggere la saga di Shadowhunters. Città di cenere riprende esattamente là dove Città di ossa ci aveva lasciato, con Clary che, dopo aver scoperto il passato di sua madre e quindi anche le sue origini e chi è suo padre, si ritrova ancora più confusa sulla sua vita e sul suo rapporto con Jace e con Simon.
Non voglio scrivere niente sulla trama perchè qualsiasi informazione in più sarebbe uno spoiler enorme e non voglio rovinare a nessuno la lettura.  Devo dire però che il secondo capitolo di questa saga mi è piaciuto moltissimo, più del primo, lasciandomi letteralmente incollata alle pagine del libro.
Il mondo creato dalla Clare si sta facendo sempre più complesso, ma soprattutto sempre più delineato e vivo, quasi più reale. Questa grazie anche al fatto che il racconto si sposa bene con lo sfondo, una New York dark ma concreta  e ben descritta.
Il ritmo della narrazione è serrato, gli eventi si susseguono senza un attimo di respiro, ma non creando comunque confusione.
Il racconto è azione pura, con salti da altezze incredibili, battaglia feroci, fughe rocambolesche, il tutto ben amalgamato con le emozioni e le paure che i personaggi si ritrovano  a provare. In questo secondo capitolo della saga conosciamo meglio Clary e Jace e il loro rapporto piuttosto...atipico..., ma anche Alec e la sua famiglia  e Simon. Quest'ultimo in Città di ossa non mi era piaciuto come personaggio, l'avevo trovato un po' insipido, senza un ruolo preciso; in questo seguito l'ho trovato un personaggio più attivo e più interessante, con un ruolo più importante negli sviluppi futuri.
Al termine della lettura rimaniamo con molte domande irrisolte; cosa voleva dire a Jace l'Inquisitrice? Chi è Madeleine?
Avevo iniziato  a leggere questa saga con qualche dubbio, ma mi devo ricredere: è una saga avvincente ed emozionante. Ora c'è solo una domanda da fare: quanto aspetterò per leggere Città di vetro? Poco!

Voto...
Image and video hosting by TinyPic


Alla prossima
Eliza

La saga:
1. Shadowhunters. Città di Ossa
2. Shadowhunters. Città di Cenere
3. Shadowhunters. Città di Vetro
4. Shadowhunters. Città degli angeli caduti
5. Shadowhunters. Città delle anime perdute
6. Shadowhunters. Le origini. L'angelo
7. Shadowhunters. Le origini. Il principe
8. Shadowhunters. Le origini. La principessa

Commenti

  1. Eli!!! Ho inito di leggere questo libro due giorni fa e lo AMO!!! Ho ordinato immediatamente il terzo, spero arrivi subito perchè ho bisogno di leggerlo!!
    Il primo mi aveva lasciato un pò così così anche se le due 4.5 stelline se l'era prese ma questo è stato assolutamente una bomba, non riuscivo a staccarmi dalle pagine e neanche volevo farlo e, beh, ormai sono innamorata persa di Jace, quindi.. *____*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si lo so!!! Anche non riuscivo a smettere!! Città di vetro l'ho già comprato l'altro giorno!!! Credo che sarà la prima lettura di novembre...praticamente ne sto leggendo uno al mese!^^

      Elimina
  2. buttati... il terzo è anche meglio!!:))

    RispondiElimina
  3. Oh mamma avevo lasciato da parte la lettura dei seguiti di shadowhunters ma sentendo tutti questi pareri così positivi devo assolutamente affrettarmi a leggerli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se hai letto il primo, e ti è piaciuto, il secondo lo adorerai!!

      Elimina
  4. Ciao Eliza!
    Lo avevo già scritto da qualche parte, ma penso che Città di Cenere forse sia il mio preferito dell'intera saga! Città di Vetro anche è fantastico, ha un finale cardiopalmico! Sono sicura che lo adorerai :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, ora sono proprio curiosa!! Sarà sicuramente una delle prime letture di novembre, anzi, se riesco, anche prima!

      Elimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: Come donna innamorata - Marco Santagata

Buon pomeriggio amici lettori, eccomi di nuovo qui con l'ultima recensione per il mese di marzo. Qualche settimana fa avevo prenotato in biblioteca questo libro. Dopo un po', visto che nessuno si faceva vivo dalla biblioteca, ho deciso di fare comunque un salto. E indovinate cosa ho trovato sullo scaffale? Si, proprio lui, il mio libro prenotato. Va beh, lasciamo perdere, anche perché quella mezza giornata in biblioteca è stata qualcosa di assurdo. L'avevo inserito tra le letture di aprile, però alla fine l'ho letto subito ed essendo breve l'ho finito in neanche due giorni. L'argomento esce un po' dalla mia solita sfera d'azione, è infatti incentrato sulla figura di Dante, ma non è un saggio, anche se lo potrebbe un po' sembrare, è un romanzo. Ecco la mia recensione di Come donna innamorata di Marco Santagata . Titolo: Come donna innamorata Autore: Marco Santagata Editore: Guanda Collana: Narratori della Fenice Pagine: 175 Ebook: €

Recensione: La Fortuna - Valeria Parrella

Buongiorno lettori! Riemergo dal mio ritiro lavorativo (e mo si inizia a fare sul serio) per parlarvi di un libro molto particolare. Grazie alla collaborazione con Feltrinelli Editore ho potuto leggere La Fortuna di Valeria Parrella e ora ve ne parlo.

"Non è estate senza te" e "Per noi sarà sempre estate" di Jenny Han

Buona sera amici lettori! Ho una sola parola per voi... Caldo!! Da quanto vedo in giro su Facebook ci sono zone in cui sta piovendo da giorni, in cui è brutto, nuvoloso... qui da me invece è caldo caldissimo, con un sole cocente e un vento bollente che brucia! Ieri soprattutto è stato devastante. Stanotte almeno ha piovuto un pochino, ma oggi sembra essere punto e a capo... Quindi oggi, munita di ventilatore, divano comodo e un bel thè freddo ho deciso che scrivo un po' e poi continuo la lettura del tanto citato La verità sul caso Harry Quebert , che, con appena un anno di ritardo dal resto del mondo, ho finalmente iniziato. Sono solo ai primi capitoli e finora non mi dispiace ma ancora mi deve convincere. Vedremo! Intanto questa sera vi propongo non una ma ben due recensioni. L'altra settimana ho infatti letto Non è estate senza te e Per noi sarà sempre estate di Jenny Han , ultimi due capitoli della The summer trilogy . Visto che li ho letti uno dopo l'altro ho pe