Passa ai contenuti principali

Recensione: Enchanted - Heather Dixon

Buona sera!
Oggi vi propongo la recensione di Enchanted di Heather Dixon. Vi premetto che non sarà positiva, ma facciamo un passo alla volta.

Enchanted
di Heather Dixon
ed. Sperling & Kupfer
pp. 320
€17,90
Trama
A sedici anni, Azalea Wentworth, erede al trono del lontano regno di Eathesbury, sta per realizzare il suo sogno: feste sfavillanti e incontri con ammiratori segreti da raccontare in chiacchiere sussurrate fino all'alba con le sorelle. Ma improvvisamente tutto cambia: sua madre muore e il lutto strettissimo imposto dalla corte le vieta per un anno qualsiasi divertimento. Compresa la danza, la sua più grande passione. Azalea si trova così in trappola fra le mura del suo stesso castello. Una notte, però, la ragazza scopre un passaggio segreto che la conduce nello straordinario mondo del Custode, un uomo affascinante quanto misterioso. Un uomo che sembra capirla meglio di chiunque altro. Perché anche lui è in trappola, prigioniero da molti secoli nel palazzo. Inaspettatamente il Custode le porge un invito: le chiede di tornare a trovarlo ogni notte e di accompagnarlo al ballo più sontuoso che lei abbia mai visto. Così, da quella notte in poi, Azalea e le sue sorelle varcano il passaggio segreto e attraversano un bosco d'argento per raggiungere un padiglione incantato e danzare. Ma tutto ha un prezzo, anche la più seducente delle magie. Perché al Custode piace custodire le cose. E Azalea non si accorgerà di essere caduta in una rete mortale finché non sarà troppo tardi...

Recensione
Questo libro prende spunto da una favola dei fratelli Grimm, Le dodici principesse danzanti, per poi svilupparsi un pochino, anche se il nucleo centrale rimane quello della favola. E già qui c'è qualcosa da dire. Io la favola non la conoscevo (forse avevo visto in tv la pubblicità della versione con Barbie protagonista...) e quindi, finito, il libro l'ho cercata su internet per vedere quanto si discostasse dal libro. La differenza è poca, giusto nei dettagli, però la favola sarà lunga tre pagine si e no e personalmente mi sono sembrate più che sufficienti. Mi piaceva l'idea di prendere spunto da una favola, per altro non tanto conosciuta, ma qui, bhè, la Dixon ha preso la storia dei Grimm e l'ha ampliata. Ci sono rimasta un po' male.
Veniamo alla storia. Molto carina e delicata, forse pure un po' troppo. Anche nei momenti più drammatici e difficili ho sentito poco il cambio di clima, mi risultava tutto abbastanza piatto. Peccato, perchè personalmente credo che partendo dalla storia di base si poteva calcare un po' più la mano in alcuni momenti. Anche l'aspetto romantico mi è sembrato abbastanza scontato, niente di che. L'unica parte che mi è piaciuta è verso la fine, quando Azalea è sulla torre col Custode, lì ho sentito che la storia prendeva forza, ma è stato appena un attimo, troppo poco!
I personaggi sono descritti abbastanza bene, ma dovendosi destreggiare con 12 ragazzine penso che l'autrice dovesse caratterizzarli un po' di più, lo fa solo con Azalea e Begonia, che infatti sono le uniche che emergono. Gli altri, le sorelle, il re, lo stesso Custode rimangono sempre sulla sfondo, abbastanza piatti. 
Non è scritto male, anzi la lettura è abbastanza scorrevole, anche se molto spesso si fissa su descrizioni che un po' annoiano, oltre a descrivere in maniera quasi maniacale il movimento "di gonne e crinoline" ( giuro che se leggevo ancora una volta la parola crinolina mi mettevo ad urlare!!).
Nel complesso direi che è stata una lettura un po' noiosa, non faticosa, ma non mi ha neanche particolarmente divertita o intrattenuta. Avrò avuto io troppe aspettative?

Voto...




Alla prossima
Eliza

Commenti

  1. Io ho visto il film di Barbie ^_^ Ero curiosa di leggerlo questo romanzo proprio per il fatto che si ispirava alla favola *O* Mi sa che dovrò leggerlo abbassando un pò le mie aspettative!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi un consiglio leggilo ma senza aspettarti un romanzo, è una favola della buona notte lunghetta!

      Elimina
  2. Premetto che non vedevo l'ora di leggere Enchanted, complice la cover meravigliosa e il fatto che io amo il film di Barbie e le favole dei Grimm.
    Purtroppo, come hai detto tu, le uniche cose che ho trovato in questo romanzo sono state noia e abbondanza di gonne e crinole...
    Mah, ci sono rimasta davvero male! ^^"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche io mi sono innamorata della cover!
      Secondo me l'idea di fondo c'era, ma è rimasta troppo attaccata alla favola, quello doveva essere un punto di partenza non l'intero libro.

      Elimina
  3. Non ho mai letto la favola ma visto la recensione non credo che mi addentrerò nella lettura... peccato se ne poteva fare davvero qualcosa di buono come Alex Flinn ha fatto con La bella e la bestia. Concordo però sul fatto che la copertina è davvero bella ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si la copertina è veramente carina...la traditrice! :)

      Elimina
  4. io non l'ho letto e anche se inizialmente mi ispirava non lo leggerò...non ho visto neanche una recensione positiva/:

    RispondiElimina
  5. La trama non mi attirava molto e quindi, nonostante la meravigliosa copertina, ho saltato l'acquisto ma non credo proprio che lo leggerò perché immaginavo fosse noioso e da come la pensi anche tu direi proprio che è noioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deve piacere un po' il genere favoletta, se no, si, risulta noioso! Se non ti attira meglio spender soldi in qualcosa che ti ispira di più! :)

      Elimina
  6. non sono per niente d'accordo , io l'ho trovato MAGNIFICO ! non ho letto libro più bello ! non è una "favoletta" -.- è semplicemente fantastico non è una storia per bambini di 10 0 11 anni è un libro che va dai 13 anni ! è le sue descrizioni le ho trovate meravigliose . mi ha colpito moltissimo !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bhè, fortunatamente non abbiamo tutti gli stessi gusti! ^^

      Elimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno - Benjamin Stevenson

Buongiorno lettori! Come finire questa settimana? Ma con un bel giallo! Oggi vi parlo di una novità Feltrinelli, Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno di Benjamin Stevenson (grazie all'ufficio stampa per la copia del romanzo!)... titolo stuzzicante vero?

Recensione: Come donna innamorata - Marco Santagata

Buon pomeriggio amici lettori, eccomi di nuovo qui con l'ultima recensione per il mese di marzo. Qualche settimana fa avevo prenotato in biblioteca questo libro. Dopo un po', visto che nessuno si faceva vivo dalla biblioteca, ho deciso di fare comunque un salto. E indovinate cosa ho trovato sullo scaffale? Si, proprio lui, il mio libro prenotato. Va beh, lasciamo perdere, anche perché quella mezza giornata in biblioteca è stata qualcosa di assurdo. L'avevo inserito tra le letture di aprile, però alla fine l'ho letto subito ed essendo breve l'ho finito in neanche due giorni. L'argomento esce un po' dalla mia solita sfera d'azione, è infatti incentrato sulla figura di Dante, ma non è un saggio, anche se lo potrebbe un po' sembrare, è un romanzo. Ecco la mia recensione di Come donna innamorata di Marco Santagata . Titolo: Come donna innamorata Autore: Marco Santagata Editore: Guanda Collana: Narratori della Fenice Pagine: 175 Ebook: €

Recensione: La Fortuna - Valeria Parrella

Buongiorno lettori! Riemergo dal mio ritiro lavorativo (e mo si inizia a fare sul serio) per parlarvi di un libro molto particolare. Grazie alla collaborazione con Feltrinelli Editore ho potuto leggere La Fortuna di Valeria Parrella e ora ve ne parlo.