Passa ai contenuti principali

Recensione: Il libro dei viaggi nel tempo - David Goldblatt, James Wyllie, Johnny Acton

Buongiorno lettori!
Cominciamo una nuova settimana. Oggi si chiude il salone del Libro, ditemi un po', siete andati a Torino? Io anche quest'anno niente, sono stata davanti al computer a guardare le foto degli incontri, degli stand... Beato chi è andato! Ma anche a me questo fine settimana non è andato proprio male visto che venerdì sono andata a recuperare il mio ordine Amazon. E' sempre bello quando in casa entrano libri!
E di libri continuiamo a parlare visto che oggi volevo proporvi la recensione de Il libro dei viaggi del tempo di David Goldblatt, James Wyllie, Johnny Acton, edito dalla Newton Compton (che ringrazio per la copia!).

Il libro dei viaggi nel tempo
di David Goldblatt, James Wyllie, Johnny Acton
Newton Compton Editori | I volti della storia | 332 pagine
ebook €4,99 | cartaceo € 10,00
14 aprile 2016

TRAMA
Diciotto viaggi nel passato, diciotto avventure che ti catapulteranno come per magia in un mondo lontano nel tempo e nello spazio: ecco la promessa degli autori "Wyllie, Acton e Goldblatt". Grazie alle informazioni e alle tante curiosità raccolte nel volume, potrai vedere con i tuoi occhi l'eruzione del Vesuvio a Pompei, visitare il mitico Xanadu del Kubla Khan insieme a Marco Polo, veleggiare con il capitano Cook verso Tahiti e l'Australia, marciare con i giacobini di Parigi durante la Rivoluzione francese. E ancora, arrivando a epoche più recenti, accompagnare i Beatles nella loro tournée di Amburgo, o magari assistere alla caduta del Muro di Berlino... Dimentica i musei, dimentica i libri di storia: è questo il modo per conoscere il passato... riviverlo in prima persona!



Ogni tanto un libro diverso ci sta nella vita di un lettore, un libro che non sia un romanzo, una storia, ma un libro che sia viaggio e curiosità. Ed ecco spuntare fuori Il libro dei viaggi del tempo. Non fatevi ingannare, non sono racconti... si un po' io ci ero cascata. Si tratta di una vera guida turistica. Niente facce strane, perchè in questo caso non stiamo parlando delle Maldive, di Dysneland Paris o di una crociera nei fiordi, ma di viaggi negli eventi che hanno segnato la storia dell'umanità. Il visitatore/viaggiatore verrà accudito di tutto punto, dal vestiario ai luoghi dove dormire, da quello da evitare a quello da dire, insomma la Wyllie, Acton & Goldblatt penserà a tutto pur di rendere piacevole il viaggio in uno dei momenti cardine della storia, che sia l'eruzione del Vesuvio, l'esecuzione di Carlo I o Woodstock. Ogni dettaglio viene preso in considerazione.
Lo avrete capito, non siamo davanti ad un libro comune, ma ad un piccolo gioco, una lettura simpatica, da leggere e spulciare qua e là alla ricerca di curiosità. Un buon modo per viaggiare di fantasia o magari rendere diverso il rinfrescarsi la memoria dalle nozioni scolastiche. Un libro piacevole, anche al tatto (è tutto morbidone!), da comprarsi e magari anche da regalare. Io mi sono divertita a fare un salto nella storia, nel guardare anche da un'altro punto di vista eventi di cui magari avevo letto su pesanti e polverosi tomi scolastici. Ecco qui quegli stessi eventi vengono ripresi e resi più frizzanti, grazie al particolare punto di vista. Certo, leggerlo tutto di fila non lo consiglio, potrebbe risultare pesante, ma l'ho trovato ideale per spezzare le letture. Non so, avete presente quando volete leggere ma magari non avete il tempo o l'umore giusto per continuare il libro che avete sul comodino? Io di solito, in questi casi, o rileggo qualche pezzo di un libro che mi è particolarmente piaciuto (insomma vado sul sicuro) o mi butto su una rivista. In queste ultime settimane invece mi immergevo tra le pagine di questo libro particolare e dalla grafica accattivante. 

Voto


Alla prossima

Commenti

  1. Ho letto e recensito pochi giorni fa questo libro. Io l'ho letto tutto d'un fiato e sì, non è stata una passeggiata. Sicuramente lo si apprezza ancora di più leggendo un viaggio ogni tanto, proprio per staccare da una lettura pesante.

    Ti lascio il link con la mia recensione:

    http://nientedipersonale.altervista.org/il-libro-dei-viaggi-nel-tempo/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vengo a leggerla con piacere, sono curiosa vista la particolarità del libro! ;)

      Elimina
  2. Un po' speravo che fosse un fantasy..ma sembra comunque interessante!

    RispondiElimina
  3. Cappero, dopo aver letto la trama mi aspettavo qualcosa di molto molto diverso!
    Meglio così: questo libro mi ispira ancora di più... e che copertina favolosa *___*

    RispondiElimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!