Passa ai contenuti principali

Teaser Tuesdays #19

Buona sera!
Entro molto velocemente per postare la rubrica Teaser Tuesday, ideata dal blog Should Be Reading. Le regole per partecipare? Semplicissime:
  1. Prendi il libro che stai leggendo
  2. Apri una pagina a caso
  3. Trascrivi un breve pezzo, facendo attenzione a non fare spoilers
  4. Riporta titolo e autore del libro
Il libro di questa sera è Il Cavaliere d'inverno di Paullina Simons:
Sapeva che era la cosa giusta. Eppure ogni notte inzuppava il cuscino di lacrime. Col passare dei giorni Tatiana si rese conto di essere troppo giovane per riuscire a nascondere ciò che provava nel cuore, ma abbastanza grande per capire che traspariva dal suo sguardo. Temeva che, se avesse guardato Alexander, qualcosa nei suoi occhi avrebbe attirato l’attenzione di Dimitri. Si sarebbe chiesto: Perché guarda lui? O peggio: Cos’è quell’espressione’? O peggio ancora: Perché guarda da un’altra parte? Perché non può guardare lui come chiunque altro? Come io guardo Dasha, come Dasha guarda me? Guardare Alexander la condannava, ma non guardarlo la tradiva ancora di più. E sembrava che Dimitri lo avesse capito. Ogni volta che lei posava gli occhi su Alexander o si voltava dalla parte opposta, Dimitri fissava prima l’una poi l’altro battendo le palpebre. Alexander era più smaliziato e riusciva a mascherare meglio le emozioni. La trattava come se non l’avesse mai vista prima, come se la conoscesse da un’ora soltanto, un’ora in cui forse era rimasto stregato e si era come ubriacato. Tuttavia si comportava come se lei non significasse niente e come se lui non significasse niente per lei. Come poteva dopo le loro passeggiate, le loro braccia che si sfioravano, le sue mani che le toccavano il seno, le sue labbra su di lei, le parole che le aveva detto? Come poteva aver dimenticato Luga, dove si era preso cura di lei? Dove l’aveva tenuta stretta tra le braccia, nuda, baciandole i capelli, mentre il cuore gli batteva forte in petto? Come poteva nascondere i suoi stessi occhi che quando erano soli la guardavano come se non esistesse nessun altro al mondo?
Il cavaliere d'inverno
di Paullina Simons
ed. Rizzoli
pp.700
€10,00

Sto facendo un po' fatica con questo libro, un po' anche per colpa mia che non ci sto molto con la testolina...ma lo sto trovando un po' lento...Vedremo!

Alla prossima
Eliza

Commenti

  1. Da quanto voglio leggere questo libro, poi per una ragione o per l'altra non l'ho mai fatto! E quanto è bella la copertina *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La copertina è stupenda, l'ho comprato prima di tutto per quella...^^
      La storia è bella, ma anche intensa!

      Elimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!