Passa ai contenuti principali

Anteprima di... "La strada tra noi" di Nigel Farndale

Buon pomeriggio amici lettori!
E buon inizio settimana! Oggi vi vorrei presentare un libro che, ammetto, mi ha attirato prima di tutto per la copertina. Non è stupenda? Vecchie lettere legate con lo spago... danno l'idea di qualcosa di un po' vecchio e nostalgico, ma anche di autentico e inossidabile, con un fascino incredibile! Il libro in questione è La strada tra noi di Nigel Farndale


Titolo: La strada tra noi
Titolo originale:  The road between us
Autore: Nigel Farndale
Editore: De Agostini
Collana: BookMe
Pagine: 480
Ebook: € 
Cartaceo: € 16,90
Data di pubblicazione: 30 settembre 2014
TRAMA

Che ne è del nostro passato, delle persone che siamo state, delle scelte che abbiamo fatto, quando il tempo confonde le tracce? Possiamo impedire alla vita di riannodare il filo sottile dei ricordi?

Giugno 1939: nella stanza di un hotel che si affaccia su Piccadilly Circus, due ragazzi vengono arrestati. Charles viene trascinato davanti alla corte marziale per “condotta inappropriata”; Anselm viene deportato in Germania, suo paese di origine, per essere “ri-educato” in un campo di lavoro. Separati dallo scoppio della guerra e da una società che rifiuta il loro amore, dovranno affrontare entrambi una scelta difficile e convivere con le conseguenze.

Aprile 2012: Edward, un diplomatico ostaggio per undici anni in una grotta in Afghanistan, torna a Londra per scoprire che la sua amata moglie è morta e che un inquietante doppione ha preso il suo posto – sua figlia Hannah, ormai adulta. Afflitto dal dolore, Edward cercherà di ricostruire la propria vita e di trovare una risposta alle domande che lo tormentano. La morte di sua moglie è stata un incidente? Chi ha pagato il suo riscatto? E quale connessione c’è tra la sua liberazione e Charles, suo padre?

Edward non conosce il passato del padre, ma la vita ha un modo tutto suo di rivelarci le verità che ci circondano. L’amore gay e la Storia attuale, fatta di terrorismo e politica, si fondono per creare un grande romanzo. 

Due epoche differenti, due conflitti che segnano nel profondo la vita dei protagonisti: la Seconda Guerra Mondiale e la Guerra in Afghanistan. Due storie che si intrecciano a distanza di anni, per scoprire verità che non possono rimanere sepolte.

Booktrailer:



L'autore
Nigel Farndale è nato e cresciuto in una fattoria dello Yorkshire e, prima di dedicarsi completamente alla scrittura, ha insegnato filosofia all’università di Durham. Per il Sunday Telegraph, testata con cui collabora da anni, ha intervistato, fra gli altri, Henry Kissinger, Mick Jagger, Woody Allen, il Dalai Lama, Carlo d’Inghilterra, Hillary Clinton, Paul McCartney e Stephen Hawking, aggiudicandosi il British Press Award. Ha scritto sei libri, l’ultimo dei quali, The Blasphemer, è stato selezionato nel 2010 per il Costa Novel Award. Vive nel sud dell’Inghilterra con la moglie e i tre figli. www.nigelfarndale.com

Alla prossima
Eliza

Commenti

  1. Lo quieroooooooooo... *_*
    Sembra interessantissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? Ha un che di malinconico ma anche di affascinante che mi fa sospirare ogni volta che vedo la copertina!! <3

      Elimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli.