Passa ai contenuti principali

Oggi ti segnalo... Sein. Una virgola sull'acqua. Ritratto di un'isola bretone leggendaria - Susy Zappa

Buongiorno amici lettori,
da un po' di giorni non vi presentavo qualche libro nuovo, meglio porre rimedio! Oggi infatti vi segnalo Sein. Una virgola sull'acqua. Ritratto di un'isola bretone leggendaria di Susy Zappa.


Titolo: Sein. Una virgola sull'acqua. Ritratto di un'isola bretone leggendaria
Autore: Susy Zappa
Editore: Il Frangente
Pagine: 164
Ebook: € 
Cartaceo: € 18,00
Data di pubblicazione:  9 aprile 2015
Dove acquistare: IBS - AMAZON - SITO EDITORE

TRAMA

Storia di naufraghi e naufragi, di un'isola circondata da un cordone di fari così bello da essere definito "la Versailles del mare". Come una zattera ancorata alla prua del Finistère, il libro narra la storia della piccola isola di Sein, in bretone Enez Sun, collocata nel parco marino d'Iroise. La distanza che la separa dal continente è soltanto di otto chilometri, ma quel tratto di mare, chiamato la Raz de Sein, è il luogo più pericoloso al mondo per la navigazione. Un'isola abbracciata da due mari, rincorsa da leggende di corsari, dove i Celti presupponevano la fine del Mondo. L'isola delle nove Sacerdotesse votate alla castità e di un popolo di Anime in pena che dalla Baia dei Trapassati erano traghettati a Sein per essere inumati. Streghe, miti e leggende di cui Enez Sun custodisce un mistero. L'isola di Sein è un crocevia di ricordi. I senani hanno cavalcato le onde della vita dimostrando a loro stessi uno straordinario carattere forgiato dall'istinto di sopravvivenza. I sassi e le rocce custodiscono i pensieri di chi ha attraversato il tempo e i confini. I senani svicolano, ma sanno di essere ereditieri di un passato che è entrato nella memoria.


L'AUTRICE
Nata sotto il segno dell’acquario. Dopo un percorso dedicato alle varie forme artistiche, la sua passione per la creatività la porta a dedicarsi alla scultura. Collezionista di tutto ciò che ha il fascino di un tempo passato, dalle vecchie scatole di latta ai libri di favole. Spirito ribelle, cerca di cogliere l’attimo fuggente perché l’oggi è già la proiezione del domani. Inizia a dedicarsi alla scrittura componendo riflessioni e pensieri, poi l’inaspettato incontro con l’isola bretone e la scoperta delle sue arcaiche leggende e misteri. Dopo aver più volte visitato Sein, la decisione di scrivere un libro per raccontarne la straordinaria, antica e infinita storia e far conoscere il fascino che, attraverso i secoli, ha attratto pittori e artisti. Vivere in un faro sarebbe il corollario di un’esistenza onirica di una persona innamorata delle forti emozioni e godere di intensi profumi portati dal vento e dal mare in tempesta dove a volte si rispecchiano i propri stati d’animo.
Socchiudendo gli occhi, così si firma l’artista.

Alla prossima
Eliza

Commenti

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: If We Were Villains - M.L.Rio

Buongiorno lettori! Eccomi tornare con la prima recensione per questo 2023. Il libro di cui vi parlerò è stato un acquisto milanese. Già uscito sempre per Frassinelli nel 2017 con il titolo Non è colpa della luna , vi parlo di If We Were Villains di M.L. Rio , tornato in libreria in edizione speciale illustrata.

[Leviamocelo dai Coconi] Recensione: Il filo avvelenato - Laura Purcell

Buongiorno lettori! E buon 1 marzo!! Cambiato qualcosa rispetto al 28 febbraio? No manco a me. Oggi torno su questo schermo per parlarvi di Il filo avvelenato di Laura Purcell , uno dei miei recuperi di lettura tra i romanzi che da tempo erano in attesa di essere letti e che mi sono ripromessa di leggere in questo 2023. Questa volta ho avuto anche l'aiutino del trio Bacci, Loredana, Lallì (un po' alla Morandi, Ruggeri, Tozzi di "Si può dare di più"), che tra 3 opzioni hanno scelto proprio questo libro (quindi fa parte di una simpatica "rubrichetta" dal nome quanto mai sibillino: Leviamocelo dai cocconi ).

Recensione: Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno - Benjamin Stevenson

Buongiorno lettori! Come finire questa settimana? Ma con un bel giallo! Oggi vi parlo di una novità Feltrinelli, Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno di Benjamin Stevenson (grazie all'ufficio stampa per la copia del romanzo!)... titolo stuzzicante vero?