Passa ai contenuti principali

#8 Ti consiglio un libro che... non avrei letto ma che si è rivelato bellissimo



Buongiorno amici lettori!
So che vi è mancata in questi giorni, so che vi stavate strappando i capelli perché non la pubblicavamo, so che aggiornavate inc maniera spasmodica internet nella speranza che apparisse! Eh si, ecco a voi una nuova puntata di Ti consiglio un libro, nata dalla collaborazione del mio blog con La Libdidinosa, Desperate Bookswife e Un libro per amico. Per questo nuovo appuntamento vi consigliamo un libro che non avremmo letto ma che poi si è rivelato bellissimo!

Ecco la mia scelta...




Titolo: La pietà dell'acqua
Autore: Antonio Fusco
Editore: Giunti
Pagine: 220
Prezzo: €12,90


In realtà non è che non volessi leggerlo. Il fatto è che, prima che mi venisse proposto, non ne conoscevo l'esistenza. Non avevo letto il libro precedente e non sapevo che dovesse uscire una nuova indagine del commissario Casabona. 
Dopo averlo letto invece mi sono letteralmente innamorata di questo autore, dei suoi personaggi e soprattutto delle sue atmosfere calde e soleggiate. La storia dosa in maniera intelligente Storia, mistero, noir, ma anche vita vera, concreta. Mi è particolarmente piaciuto il tentativo, più che riuscito, gli eventi della Storia vera, cioè le stragi naziste successive all'8 settembre del '43, con le indagini di uno strano omicidio.


Fin qui la mia "sorpresa", ora se volete, potrete scoprire anche da quali letture sono state piacevolmente sorprese Laura, Daniela e Salvia!

Alla prossima
Eliza


Commenti

  1. Tutti lì a strapparsi i capelli, sì sì!

    RispondiElimina
  2. Ciao! :D Abbiamo fatto dei cambiamenti. Adesso il blog ha un nuovo indirizzo web e un nuovo banner, quindi sto avvertendo le affiliate, così potranno aggiornare la sezione dei blog amici. :) Scusa il disturbo, di seguito ti lascio il nuovo link del Dragonfly Literary Blog.

    LINK: http://dragonflyliteraryblog.blogspot.it

    RispondiElimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli.