Passa ai contenuti principali

#3 Ti consiglio un libro... Il cui titolo ricorda una canzone



Buongiorno amici lettori!
L'estate è in pieno svolgimento ma noi non ci fermiamo! Io, Laura, Salvia e Daniela siamo di nuovo qui per consigliarvi un libro, ovviamente a modo nostro. Chissà, magari tra i libri che vi proporremo oggi ci sarà la vostra prossima lettura, il libro che vi accompagnerà sotto l'ombrellone, in montagna o a spasso per qualche bella città! L'argomento questa volta è consiglia un libro... il cui titolo ricorda una canzone!



Titolo: Buonanotte amore mio
Autore: Daniela Volontè
Editore: Newton Compton
Pagine: 278
Prezzo: € 9,90









Sento già le vocine delle mie amiche (una in particolare) che mi trivellano le orecchie: "perché hai scelto questo libro, perché???". 
Sulle prime è stato un argomento bello difficile da soddisfare questo. Poi mi sono ricordata di questo libro per un motivo: la prima volta che ne ho sentito parlare mi sono messa in testa la canzone Buonanotte fiorellino di De Gregori e non sono riuscita a togliermela per giorni! La canticchiavo un po' ovunque rompendo le scatole anche al povero cane... ecco non è che io sia un usignolo! Perfetta per la nostra rubrica!
Quindi vi lascio alle note, ben più armoniose, di Francesco De Gregori...



Ora, curiose di vedere e sentire cosa hanno scelto le altre? Afferrate le cuffie o alzate il volume delle casse e correte da Salvia, Daniela e Laura!

Alla prossima
Eliza

Commenti

  1. Un grande cantautore hai scelto! Il libro non lo conosco, dici che mi potrebbe piacere?

    RispondiElimina
  2. ah ah ah se qualcuna di voi osa ridere di Cocciante adesso....non ho letto il libro, però la canzone la conosco, è già qualche cosa :-)

    RispondiElimina
  3. Pur avendo visto il libro in vari blog, non l'ho letto ma conosco e adoro "Buonanotte fiorellino" di De Gregori: è tra le mie canzoni preferite. La canticchio spesso anch'io e, come te, non sono un usignolo :)

    RispondiElimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!