Passa ai contenuti principali

Recensione: Red Love - Kady Cross

Buona sera  a tutti!
Stasera nuova recensione. Questa volta ho letto un libro un po' particolare, di un genere che finora non avevo mai affrontato. Il libro in questione è Red Love di Kady Cross.

Red Love 

di Kady Cross
ed. Newton Compton
pp. 432
€ 14,90

Trama
Londra, 1897. Un uomo, conosciuto come il Meccanico, è il regista occulto di una serie di strani crimini commessi da macchine. Griffin King, il Duca di Greythorne, è determinato a scoprire la sua identità e a sventare i suoi piani con l'aiuto degli amici Sam, Emily e Jasper. Ma il Duca decide di rivolgersi anche a Finley Jayne, una ragazza con un lato oscuro e in possesso di una forza fisica soprannaturale. Finley è speciale, ma non tutti, all'interno del gruppo al quale si è unita, sono pronti ad accettarla. Quando finalmente le intenzioni del Meccanico saranno più chiare, il Duca e Finley riusciranno a fermarlo prima che sia troppo tardi?

Recensione
Questo libro rientra nel genere steampunk...???...Si, ammetto che non avevo la più pallida idea di cosa fosse! Così ho fatto una semplicissimi ricerchina su Wikipedia...in pochissime parole lo steampunk è un genere che introduce in un'ambientazione del passato (spesso la Londra vittoriana) macchine e strumentazioni azionate con l'energia prodotta dal vapore. E già qui una lucetta si accesa nel mio cervellino e mi sono venuti in mente film come Sherlock Holmes, La leggenda degli uomini straordinari, Piramide di paura, ma anche un cartone animato che da piccola seguivo e che mi piaceva un sacco Il mistero della pietra azzurra (non so se il genere sia proprio questo, ma me lo ha ricordato molto!). Incuriosita da un genere che finora non avevo affrontato, da una bellissima copertina e dalla trama che prometteva bene ho preso questo libro, che rientra assolutamente in questo genere.
Il libro mi è piaciuto moltissimo, sarà stata la novità, ma ne sono entusiasta. Ha una bellissima ambientazione, che risalta tra le pagine: una Londra di fine '800, con i sui quartieri eleganti e i giardini, ma anche i suoi angoli oscuri e pericolosi, popolata non solo dagli uomini ma anche dalle macchine che li servono. I personaggi li ho trovati ben descritti, interessanti e ben caratterizzati; la protagonista, Finley, non è una delicata e innocente fanciulla che deve essere salvata e protetta...o almeno non è solo questo, perchè ha dentro di se un lato oscuro e selvaggio, pronto a scattare al primo sentore di pericolo...insomma una dott.ssa Jekyl e miss Hyde; Griffin King, duca di Greythorne è un ragazzo ricco, ma un po' fuori dai canoni prescritti dalla società, perchè con i suoi amici Sam e Emily cerca di sconfiggere un misterioso personaggio, il Macchinista, che sta rivoltando le macchine contro l'uomo. In se la storia è anche piuttosto semplice, ma sencondo me è anche questa la forza del libro: l'ambientazione e i personaggi sono particolarmente importanti e complessi, e una storia semplice controbilancia il tutto, creando una piacevole lettura che scorre molto veloce.
Alla fine anche l'aspetto romantico è ben inserito nella storia generale, senza stridere troppo. 

Voto...




Alla prossima
Eliza

Commenti

  1. Che voto alto!!! *O* Devo proprio leggerlo questo romanzo :D Ti confesso che il genere steampunk mi attira moltissimo, sia per l'ambientazione che ha un certo fascino storico-moderno che per l'atmosfera misteriosa che di solito si crea all'interno di queste storie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, non so se è per la novità del genere, ovviamente per me, ma mi ha veramente affascinata! Non vedo l'ora che venga pubblicato in Italia il seguito! Comunque, non appena avrò snellito la pila di libri già acquistati voglio leggere qualcos altro di questo genere!
      Se lo leggi fammi sapere che ne pensi!^^

      Elimina
  2. Steampunk!!! Non leggo uno steampunk da queste estate!
    E di questo, che hai recensito così bene, devo parlarne anche con le mie amiche!!! (Ovviamente lo inserisco in wishlist!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se hai qualche titolo me lo scrivi? Perchè non sono riuscita a trovare granchè...non conoscendo molto il genere non so che cosa cercare!
      Questo mi è piaciuto moltissimo! L'ho letto tutto di un fiato!!

      Elimina
  3. Questo libro era già in wishlist da un po' ^^ adoro il genere steampunk anche se è poco conosciuto, infatti ho letto pochissimi libri di questo genere ed è difficile scovarne di nuovi.
    Anche io guardavo il mistero della pietra azzurra e lo adoravo *O*
    Adesso è proprio arrivato il momento di leggere questo libro ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io proprio non lo conoscevo, ne avevo sentito parlare ma non avevo mai letto niente (che poi da quanto ho capito in un certo senso "20000 leghe sotto i mari" e Verne in generale sono dei precursori...quindi in realtà qualcosa ho letto). Questo mi è piaciuto moltissimo!!

      Elimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: Come donna innamorata - Marco Santagata

Buon pomeriggio amici lettori, eccomi di nuovo qui con l'ultima recensione per il mese di marzo. Qualche settimana fa avevo prenotato in biblioteca questo libro. Dopo un po', visto che nessuno si faceva vivo dalla biblioteca, ho deciso di fare comunque un salto. E indovinate cosa ho trovato sullo scaffale? Si, proprio lui, il mio libro prenotato. Va beh, lasciamo perdere, anche perché quella mezza giornata in biblioteca è stata qualcosa di assurdo. L'avevo inserito tra le letture di aprile, però alla fine l'ho letto subito ed essendo breve l'ho finito in neanche due giorni. L'argomento esce un po' dalla mia solita sfera d'azione, è infatti incentrato sulla figura di Dante, ma non è un saggio, anche se lo potrebbe un po' sembrare, è un romanzo. Ecco la mia recensione di Come donna innamorata di Marco Santagata . Titolo: Come donna innamorata Autore: Marco Santagata Editore: Guanda Collana: Narratori della Fenice Pagine: 175 Ebook: €

Recensione: La Fortuna - Valeria Parrella

Buongiorno lettori! Riemergo dal mio ritiro lavorativo (e mo si inizia a fare sul serio) per parlarvi di un libro molto particolare. Grazie alla collaborazione con Feltrinelli Editore ho potuto leggere La Fortuna di Valeria Parrella e ora ve ne parlo.

"Non è estate senza te" e "Per noi sarà sempre estate" di Jenny Han

Buona sera amici lettori! Ho una sola parola per voi... Caldo!! Da quanto vedo in giro su Facebook ci sono zone in cui sta piovendo da giorni, in cui è brutto, nuvoloso... qui da me invece è caldo caldissimo, con un sole cocente e un vento bollente che brucia! Ieri soprattutto è stato devastante. Stanotte almeno ha piovuto un pochino, ma oggi sembra essere punto e a capo... Quindi oggi, munita di ventilatore, divano comodo e un bel thè freddo ho deciso che scrivo un po' e poi continuo la lettura del tanto citato La verità sul caso Harry Quebert , che, con appena un anno di ritardo dal resto del mondo, ho finalmente iniziato. Sono solo ai primi capitoli e finora non mi dispiace ma ancora mi deve convincere. Vedremo! Intanto questa sera vi propongo non una ma ben due recensioni. L'altra settimana ho infatti letto Non è estate senza te e Per noi sarà sempre estate di Jenny Han , ultimi due capitoli della The summer trilogy . Visto che li ho letti uno dopo l'altro ho pe