Passa ai contenuti principali

Chi ben comincia...#9

Buongiorno amici lettori!!
Stamattina mi sono svegliata bella pimpante!!


Il giovedì è il giorno della rubrica Chi ben comincia... creata da Alessia del blog Il profumo dei libri. Vi faccio un ripassino delle regole da seguire:

  • prendi un libro a caso dalla tua libreria
  • trascrivi le prime righe (possono esser 10, 15, 20 righe) 
Il libro di oggi è un libro molto divertente, uscito nell'ormai lontano 2004 (mamma, quasi 10 anni fa!), e scritto da Helen Filding, che tutte ricorderete come autrice de Il diario di Bridget Jones, e si intitola Olivia Joules dall'immaginazione iperattiva...

Olivia Joules dall'immaginazione
iperattiva
di Helen Fielding
ed. Sonzogno
pp. 375
€ 16,50

Londra
"Il tuo problema, Olivia, è che hai un'immaginazione iperattiva."
"Non è vero!" s'indignò Olivia Jones.
Barry Wilkinson, responsabile esteri del Sunday Times, si appoggiò allo schienale cercando di tenere in dentro la pancia, e guardò da sopra gli occhiali a mezzaluna la figuretta imbronciata seduta di fronte, pensando: E che sei maledettamente carina.
"Cosa mi  dici dell'articolo sulla nube di locuste giganti supermandibolate che oscura il sole d'Etiopia?"
"Era il Sudan."
Barry sospirò ostentatamente. "Ti abbiamo mandata fin laggiù e tutto quello che ci hai portato sono state due cavallette in un sacchetto di plastica."
"La nube di locuste c'era. Solo che era appena partita per il Ciad. Era previsto che si fermassero, invece sono ripartite. E comunque ti ho portato l'articolo sugli animali che morivano di fame nello zoo."
"Olivia. Un facocero: e anche bello in carne."

E' un libro molto divertente, quindi adatto per una lettura leggera, ma anche con un pizzico di avventura (avevo letto da qualche parte che Olivia Joules era "Bridget Jones che incontra James Bond...".

Alla prossima
Eliza

Commenti

  1. Wow sono curiosa, ho letto sia "il diario di Bridget Jones" che "che pasticcio Bridget Jones" e mi sono divertita da morire... fammi sapere com'è questa lettura! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho già letto qualche tempo fa, è molto divertente!! Se ti è piaciuto Bridget Jones penso proprio che non ti deluderà!

      Elimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!