Passa ai contenuti principali

Tbr di Novembre 2016

Buongiorno lettori!
E buon Novembre a tutti! 
Io ve lo avevo detto, sono una brutta persona. Quale delle tante cattiverie ho fatto? Beh, cambiare in corso la Tbr di Ottobre con il risultato di avere ancora tanti libri del mese (uhm... diciamo dei mesi) precedenti che stanno qui e mi guardano con occhietto critico. Sta di fatto che anche la Tbr di Novembre sarà bella corposa, la soglia delle 100 letture annuali si sta avvicinando e questa volta io DEVO farcela!! Vediamo quali libri ho preparato e sono quindi pronti per essere letti e recensiti in questo mese:
  • Le mie cene con Edward - Isabel Vincent (letto a cavallo tra Ottobre e Novembre, oggi pomeriggio vi proporrò la recensione)
  • Il diciassettesimo conte - Patrizia Marzocchi
  • La costola di Adamo - Antonio Manzini
  • Un segreto non è per sempre - Alessia Gazzola
  • Didone, per esempio - Mariangela Galatea Vaglio (attuale lettura)
  • L'amore oltre - Elena Munaretto
  • Non avevo capito niente - Diego De Silva
  • La sposa scomparsa - Rosa Teruzzi
  • più uno da decidere (lunga storia...)

Riuscirò questa volta a rispettarla? A tra 30 giorni il responso!

Alla prossima





Commenti

  1. Uhm... io ne ho in tbr almeno 12.

    RispondiElimina
  2. Ciao Eliza, sono una nuova follower! Ho trovato il tuo blog e mi sono iscritta subito. Mi piacciono i titoli che scegli, li trovo diversi da quelli che trovo di solito sugli altri blog :)
    xoxo Connor

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Saji!
      Ma grazie! Mi fa piacere! Benvenuta tra le mie pagine!

      Elimina
  3. Lauraaaa! Abbiamo due letture in comune in TBR ovvero Manzini e Marzocchi :)
    Aspetto di leggere la tua recensione di Isabel Vincent e della Gazzola, intanto mi sistemo qui in attesa! Buone letture :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sappi che da qui a Natale intendo fare una scorpacciata e di leggere tutto Manzini e tutta la Gazzola! ;)

      Elimina
  4. Dai ce la puoi fare! :) Non conosco nessuno di questi libri quindi sono curiosa di sapere come sono :) Buona lettura :)

    RispondiElimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli.