Passa ai contenuti principali

Clock Rewinders #33

Buon pomeriggio lettori!
Tra un dolcetto e uno scherzetto anche ottobre ci sta salutando. Che mese è stato? Lo scopriamo subito con il Clock Rewinders.

Le mie letture
Grande mese ottobre. Ho letto tanto e soprattutto ho scoperto diverse belle serie tutte da iniziare e proseguire... Inutile dire che per un paio già mi sono portata avanti e ho comprato i seguiti. Certo, c'è stata pure qualche fregatura....



Nuovi ingressi
(anche detti... E voi dove vi metto?)


Dovete sapere che ad inizio di ogni mese guardo un po' sconsolata la pagina dell'agenda in cui mi segno acquisti, regali o omaggi libreschi e mi dico: il prossimo mese sarà di magra. Tutti i mesi la stessa storia,  tutti mesi vengo immancabilmente smentita. 
Iniziamo dagli omaggi delle Case Editrici: diretto diretto dalla Sonzogno ho ricevuto Ricettario amoroso di una pasticciera in fuga di Louise Miller; la Giunti, con cui collaboro direttamente per la prima volta, mi ha inviato una copia de Il rumore della pioggia romanzo di esordio di Gigi Paoli; la Garzanti, sempre gentile e presente, mi ha inviato la mia attuale lettura, Le mie cene con Edward di Isabel Vincent; e infine devo ringraziare la CentoAutori Edizioni per avermi omaggiata di una copia de Il diciassettesimo conte di Patrizia Marzocchi, che leggerò nei prossimi giorni. Come sempre grazie mille a tutti gli uffici stampa che sopportano le mie mail!
Passiamo gli acquisti. Questo mese ho esagerato, e con me mio padre che spesso mi fa scegliere un bel libro da portarmi a casa (potete immaginare le stelline nei miei occhi davanti a tanta felicità!). Ho acquistato il primi tre libri della serie di Alessia Gazzola dedicata ad Alice Allevi (letto il primo e non vedo l'ora di buttarmi sul secondo). Presa da un vortice di follia, dato il prezzo francamente esorbitante, ho comprato l'ultimo libro di Alessandro Piperno Dove la storia finisce. Ogni tanto, giusto per farmi del male, sbircio sul sito del Libraccio... ecco sbircia che ti risbircia inciampo, del tutto casualmente sia ben chiaro, su una copia di Qualcosa di vero di Barbara Fiorio... Non potevo lasciarla lì, tutta sola!! Ho preso poi il secondo libro della serie di Antonio Manzini dedicata a Rocco Schiavone (tra poco inizia la serie tv, devo darmi una mossa). E, infine, la chicca che è entrata nella mia libreria e che mi è costata un rene: Harry Potter e la camera dei segreti in edizione illustrata da Jim Kay. Direi che anche questo mese non mi posso lamentare|

Alla prossima


Commenti

  1. Senti ciccia, il rene era di Padre. Io so. E questa discriminazione deve finire. Domenica prossima vi aspetto davanti al supermercato e voglio proprio vedere che fai!!

    RispondiElimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli.