Passa ai contenuti principali

Si, No, Ni #7... I video su YouTube

Buongiorno lettori,
settembre è stato un bel mese per le letture e gli incontri, ma a rubriche... una schifezza colossale! Per mancanza di tempo sono saltati molti appuntamenti. Ottobre vede il ritorno alla normalità, a partire da una nuova puntata di Si, No, Ni. Oggi vi dico i miei pro, contro e così così sui video di YouTube, ovviamente quelli incentrati sui libri. 
Di book blog oramai, lo sapete, ce ne sono a carrettini, ma anche i canali YouTube non scherzano. E' un mezzo infatti più immediato per raggiungere i lettori e anche simpatico e personale. Metterci la faccia, oltre che le parole e pensieri, non è facile, o almeno io avrei una strizza colossale. Ci ho pensato? Si certo, ma ho accantonato subito l'idea, anche perché passerei i primi 5 minuti a capire se la camera è accesa, altri 5 se  sta inquadrando il mio vicino di casa e  non me e 5 per ricordarmi perchè l'ho accesa. Tempo finito, saluti e arrivederci. No, non sarebbe un bello spettacolo. Preferisco guardarli i video! Coi loro pro e i loro contro...

SI
  • Che hai comprato? Dai fammi vedere, daiiiiii!!! Non lo so se sono l'unica, ma io adoro gli Unboxing! Lo so, sarà una cretinata, ma vedere il pacco, l'apertura e l'emozione di ricevere nuovi libri è una cosa che mi fa bene al cuore! Quindi un si grande ai video Unboxing!!
  • Do you speak english? Mi piaccio tanto i video degli youtubers inglesi o americani, perchè si scoprono libri che quindi arriveranno (forse) dopo un anno o giù di lì e tengo l'orecchio allenato per l'inglese.
  • Che paura di spavento!! Un grande si a chi ci si butta e non ha paura di farlo! Tanto per capirci io, come dicevo sopra, non lo farei mai! Sono vergognona...
NI
  • Io taggo, tu tagghi, egli tagga. Basta Tag inutili! Questo vale anche per i blog. L'idea è carina ma è stata ultimamente talmente sfruttata che ha perso la sua magia. Mi piacciono i Tag ma devono avere un minimo di senso!
NO
  • Uh ma lavori a Mediaset?? Non  mi piacciono i video troppo costruiti. Capiamoci, sei tu, la telecamera/cellulare/computer nella tua stanzetta 3 metri per 3 a parlare di libri. Ok non far vedere i calzini sporchi in giro, ok nascondere il fratellino molesto in bagno, ma da qui a cercare di creare uno sfondo con i soprammobili di mamma che manco Mara Venier si sognerebbe ... anche no!
  • Abbassa le penne! Odio i video in cui la gente si vanta di ricevere questo e quello, di comprare questo e quello, di fare questo e quello e lo ripete ogni tre secondi. Felice per te, ma non dovremmo parlare di libri??
  • E che è? Shakespeare?? Ok farsi una scaletta, ma addirittura recitare un copione... No no, niente copione (per altro letto paro paro), mi piacciono i video spontanei, quelli magari meno professionali ma che ti coinvolgono di più! Eh se si è un po' impacciati o si inciampa su qualche parola non è mica un problema, anzi, si risulta più simpatici!
Alla prossima

Commenti

  1. Ciao Eliza, da una parte youtube mi attrae, ma dall'altra sono troppo pasticcciona con la tecnologia perciò al momento mi accontento del mio piccolo blog letterario ;-) Interessante cmq questo post, magari quando avrò un po' di tempo mi farò un giro a cercare qualche video recensione!
    P.s. forse conosci già il mio blog, nel caso ti lascio il link, magari ti va di farci una visitina https://langolodiariel.blogspot.it/
    Buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel,
      passo molto volentieri!
      Anche io sto bene col blog e basta, anche perchè non vorrei mettere troppa carne al fuoco... :)

      Elimina
  2. E daiiiii...fallo un video per Anima Ciambella tua!

    RispondiElimina
  3. Sìììì anche io amo gli Unboxing, appena ne becco uno mi incanto a guardarlo! :)

    RispondiElimina
  4. Io dovessi fare video so già che inizierei a ridere e dopo cinque minuti spegnerei tutto. Mi piace guardarli, ma solo se sono di una durata umana (5-8 minuti max) e se si attengono all'argomento di cui dovrebbero trattare. Unboxing sì ma di consegne normali, non un camion di Bartolini intero, Tupperware compresi.
    Ciao Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah si, sulla lunghezza hai ragione... i monologhi di 7 ore anche no!

      Elimina
    2. Io un video lo farei, ma con telecamera/videocamera ecc molto in alto per non vedere doppio mento. Poi, una volta riascoltato il mio terribile accento polentone cancellerei tutto.
      Ecco.
      Ciao ciambella sua.
      Lea

      Elimina
  5. per me è ancora una novità, ne seguo solo due (una è ciambella tua) e per fortuna non mi tartassano troppo. Adoro guardare loro ma non cerco altro, loro le conosco e le apprezzo già sul blog standard e quindi il video è un di più. Ecco, ogni tanto mi piace, ma ogni tanto!

    RispondiElimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli.