Passa ai contenuti principali

"Geek Girl" di Holly Smale

Buona sera amici lettori!
Anche da voi il caldo e l'umido imperversano senza darvi tregua? Non ne posso più, e dire che avevano promesso pioggia... che in effetti c'è stata, ben due gocce, evaporate non appena hanno toccato suolo, se hanno toccato suolo! 

Stasera torno a voi con la recensione di un libro molto carino, che mi ha incuriosito fin dalla sua uscita, Geek Girl di Holly Smale. Ho aspettato a comprarlo perché costava un pochetto troppo per me, poi alla fine l'ho trovato usato su Libraccio.it e non ho saputo resistere (strano, perché di solito mi controllo... credici!!).


Titolo: Geek Girl 
Titolo originale: Geek Girl 
Serie: Geek Girl #1 
Autore: Holly Smale 
Editore: Il Castoro Editore
Pagine: 320 
Cartaceo: € 15,50 
Data di pubblicazione: 12 febbraio 2014
TRAMA

Harriet sa un sacco di cose. Sa che nell’orecchio di un gatto ci sono 32 muscoli, sa che un “battibaleno” equivale a 1 centesimo di secondo, sa che le persone ridono in media 15 volte al giorno... e sì, sa anche di essere una vera GEEK. Un’altra salda certezza della sua vita è quella di non avere il minimo interesse per la moda. Fare la modella è il sogno della sua migliore amica Nat, non il suo. Ma quando Harriet accompagna Nat a un provino, è proprio lei ad essere scelta! Nel giro di pochi giorni si ritrova catapultata in un mondo fatto di set fotografici, vestiti incomprensibili e tacchi molto, molto pericolosi. Fra cadute rovinose, colleghi affascinanti e viaggi lontano da casa, la sfida sarà continuare a essere se stessa.


Testa tra le nuvole, goffa all'inverosimile, studiosa, sa un sacco di cose, non frena mai la lingua al momento giusto... Chi è? Ma Harriet, fiera e orgogliosa Geek Girl inglese. Harriet è felice del suo modo di essere, dei suoi interessi, nella sua intelligenza e del non saper nulla della moda (Sono solo vestiti ripete a chi le è attorno), anche se a scuola è presa di mira dall'arcinemica di turno, la sua nemesi, Alexa. Per fortuna che c'è Nat, la migliore amica fashionista, pronta a tutto per diventare modella. E qui inizia la storia, perché il caso vuole che sia Harriet ad essere selezionata per diventare modella da un'importante casa di moda e non Nat. Harriet sarà pronta a trasformarsi da brutto anatroccolo a cigno (che poi l'anatroccolo è solo un cigno più piccolo, ci fa notare la nostra eroina!)?

Geek Girl è un libro spassosissimo, frizzante e allegro che sa catturarti in un secondo. La storia in se è molto semplice forse anche un po' banale, tuttavia non la cambierei per nulla al mondo. Le peripezie di Harriet  nel mondo della moda sono esilaranti! Per non parlare del variegato mondo che le gira intorno: il papà che si comporta come una bambinone ma che vuole un bene dell'anima alla figlia; la matrigna rigida e un po' severa ma perfetta nei momenti di necessità; Toby il suo piccolo stalker innocuo (spero) con il termos per la zuppa, un nascondiglio tra i cespugli e che si scopre un pozzo di saggezza; lo spettacolare Wilbur, carotina del nostro cuore (cit.), stravagante talent scout di modelle; l'algida Yuka, che farebbe impallidire Miranda Prinsley del Diavolo veste Prada. Come potete ben capire, non ci si annoia neanche per un secondo!

Poteva mancare qualche battito accelerato del cuore? No no, appare sotto le sembianze del bel Nick. Niente di smielato o troppo zuccherino, solo qualche scintilla qua e là, ben amalgamata al divertimento.

La protagonista Harriet mi ha letteralmente conquistata, è proprio buffa ma con un cuore grande così! Ho adorato il suo spirito. Anche nel momento in cui decide di usare la moda per cambiare in realtà non lo fa, anzi mantiene i suoi felponi con Winnie the Pooh, la sua idiosincrasia per i tacchi alti, la sua lingua lunga che non può non dire la verità e cambia il magico mondo della moda a sua immagine e somiglianza! Alla faccia delle modelle navigate!

Lo stile della Smale è semplice e fresco, come il libro e la trama richiedono. Capitoli brevi si susseguono uno dopo l'altro, dando un ritmo incalzante alla lettura e alla vita della piccola Harriet.

Ve lo consiglio? Si si si e ancora si! E' una lettura veloce (2 giorni si e no) che allieterà i vostri pigri pomeriggi sotto l'ombrellone o al fresco del giardino!

Voto...




Alla prossima
Eliza

Commenti

  1. forte!!forte!!!forte!!!voglio troppo leggerlo!!!!!!^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio proprio! Se cerchi un bel libro che ti rimetta in pace col mondo fa per te!! ;)

      Elimina
  2. Pensa io sono partita molto prevenuta su questo romanzo, non mi attirava per niente ma devo dire che il tuo entusiasmo è contagioso ^^ I personaggi sembrano davvero adorabili quindi me lo segno magari lo prendo in ebook visto che costa un po'...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo libro non mi ispirava per niente ho provato a leggerlo ed è stato il primo libro su 110 contati che mi è piaciuto.
      è stato molto rilassante anche leggerlo in spiaggia o comunque quando sei in vacanza.
      :)

      Elimina
  3. Non ne avevo sentito parlare troppo bene, mi rincuora sapere che a te è piaciuto :) anche io volevo leggerlo ma i commenti negativi mi avevano scoraggiata XD

    RispondiElimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: Come donna innamorata - Marco Santagata

Buon pomeriggio amici lettori, eccomi di nuovo qui con l'ultima recensione per il mese di marzo. Qualche settimana fa avevo prenotato in biblioteca questo libro. Dopo un po', visto che nessuno si faceva vivo dalla biblioteca, ho deciso di fare comunque un salto. E indovinate cosa ho trovato sullo scaffale? Si, proprio lui, il mio libro prenotato. Va beh, lasciamo perdere, anche perché quella mezza giornata in biblioteca è stata qualcosa di assurdo. L'avevo inserito tra le letture di aprile, però alla fine l'ho letto subito ed essendo breve l'ho finito in neanche due giorni. L'argomento esce un po' dalla mia solita sfera d'azione, è infatti incentrato sulla figura di Dante, ma non è un saggio, anche se lo potrebbe un po' sembrare, è un romanzo. Ecco la mia recensione di Come donna innamorata di Marco Santagata . Titolo: Come donna innamorata Autore: Marco Santagata Editore: Guanda Collana: Narratori della Fenice Pagine: 175 Ebook: €

Recensione: La Fortuna - Valeria Parrella

Buongiorno lettori! Riemergo dal mio ritiro lavorativo (e mo si inizia a fare sul serio) per parlarvi di un libro molto particolare. Grazie alla collaborazione con Feltrinelli Editore ho potuto leggere La Fortuna di Valeria Parrella e ora ve ne parlo.

"Non è estate senza te" e "Per noi sarà sempre estate" di Jenny Han

Buona sera amici lettori! Ho una sola parola per voi... Caldo!! Da quanto vedo in giro su Facebook ci sono zone in cui sta piovendo da giorni, in cui è brutto, nuvoloso... qui da me invece è caldo caldissimo, con un sole cocente e un vento bollente che brucia! Ieri soprattutto è stato devastante. Stanotte almeno ha piovuto un pochino, ma oggi sembra essere punto e a capo... Quindi oggi, munita di ventilatore, divano comodo e un bel thè freddo ho deciso che scrivo un po' e poi continuo la lettura del tanto citato La verità sul caso Harry Quebert , che, con appena un anno di ritardo dal resto del mondo, ho finalmente iniziato. Sono solo ai primi capitoli e finora non mi dispiace ma ancora mi deve convincere. Vedremo! Intanto questa sera vi propongo non una ma ben due recensioni. L'altra settimana ho infatti letto Non è estate senza te e Per noi sarà sempre estate di Jenny Han , ultimi due capitoli della The summer trilogy . Visto che li ho letti uno dopo l'altro ho pe