Passa ai contenuti principali

Recensione: Blue - Kerstin Gier

Buona sera ragazzi!
Stasera vi propongo una nuova recensione!
Blue 
di Kerstin Gier
ed. Corbaccio
€ 16,60

Eccoci arrivati al secondo capitolo della trilogia delle gemme! Blue prende le mosse da dove Red (qui la recensione del primo libro) si era interrotto. Forse proprio questa interruzione mi aveva leggermente lasciata perplessa, tuttavia con il secondo libro il racconto si ricollega perfettamente e prosegue fluido, destreggiandosi in un mare di segreti, intrighi e salti del tempo. E si, perchè con Blue sicuramente non ci si annoia neanche per una riga!
La protagonista Gwendolyn si è ancora più inoltrata nel dedalo di misteri creato dalla segretissima loggia dei Guardiani e, come se tutto questo non bastasse, il suo rapporto col bel Gideon si complica.

Trama
Viaggiatrice nel passato suo malgrado per un dono di famiglia, Gwen, giovane londinese che vorrebbe avere a che fare con i problemi tipici della sua età e dei suoi compagni di scuola, si trova catapultata da un secolo all'altro con una pericolosa missione da compiere. Peccato che non sappia di chi può fidarsi, dei Guardiani del Tempo o del terribile Conte di Saint Germain, dell'affascinante ma scostante Gideon o dell'invidiosa cugina Charlotte. A un certo punto l'unico vero amico sembra essere Xemerius... un gargoyle col muso di gatto.

Recensione
Un riuscitissimo secondo libro! Io non so voi, ma questa trilogia mi ha completamente conquistata! Il libro è avvincente, misterioso, avventuroso ma anche romantico e divertente. Le pagine scorrono veloci portandoci dal presente al 1953 e ancora al 1700.
La protagonista, Gwendolyn, mi piace sempre di più, soprattutto perchè è come una adolescente dovrebbe essere, con i suoi complessi, le sue pene d'amore, con la parente perfettina super antipatica, ma anche simpatica, fragile, dolce.
I misteri si susseguono uno dopo l'altro, lasciandoci appesi alle pagine! Veramente una bella storia!
Ora mi manca solo Green, ma per fortuna non devo aspettare l'uscita in libreria...infatti l'ho già qui con me! Non vedo l'ora di scoprire cosa succede!!

Voto




Alla prossima
Eliza


Le recensioni degli altri libri della serie...

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione: Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno - Benjamin Stevenson

Buongiorno lettori! Come finire questa settimana? Ma con un bel giallo! Oggi vi parlo di una novità Feltrinelli, Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno di Benjamin Stevenson (grazie all'ufficio stampa per la copia del romanzo!)... titolo stuzzicante vero?

Recensione: Come donna innamorata - Marco Santagata

Buon pomeriggio amici lettori, eccomi di nuovo qui con l'ultima recensione per il mese di marzo. Qualche settimana fa avevo prenotato in biblioteca questo libro. Dopo un po', visto che nessuno si faceva vivo dalla biblioteca, ho deciso di fare comunque un salto. E indovinate cosa ho trovato sullo scaffale? Si, proprio lui, il mio libro prenotato. Va beh, lasciamo perdere, anche perché quella mezza giornata in biblioteca è stata qualcosa di assurdo. L'avevo inserito tra le letture di aprile, però alla fine l'ho letto subito ed essendo breve l'ho finito in neanche due giorni. L'argomento esce un po' dalla mia solita sfera d'azione, è infatti incentrato sulla figura di Dante, ma non è un saggio, anche se lo potrebbe un po' sembrare, è un romanzo. Ecco la mia recensione di Come donna innamorata di Marco Santagata . Titolo: Come donna innamorata Autore: Marco Santagata Editore: Guanda Collana: Narratori della Fenice Pagine: 175 Ebook: €

Recensione: Il tempo di tornare a casa - Matteo Bussola

Buongiorno lettori! Il blog è decorato per Natale, la Challenge con Lallì e la Bacci sta per partire, ho iniziato ad aprire il calendario dell'avvento con il cioccolato... direi che dicembre è entrato nel vivo che più vivo non si può.  Udite udite, ho già pronta per voi per parlarne insieme la mia prima lettura del mese... un record! Settimana scorsa mi era arrivato a sorpresa da Einaudi il nuovo libro di Matteo Bussola , Il tempo di tornare a casa . Vediamo insieme cosa ne penso.