Passa ai contenuti principali

Associazione a Delinquere. Speciale: Letterina a Babbo Natale


Buongiorno lettori,
il Natale si avvicina e bisognerebbe, da manuale, essere tutti più buoni. Già perchè se ci si comporta bene arriva Babbo con un Sacco carico di doni, tutti a buon mercato tra l'altro; se ci si comporta bene codesto Babbo, per nulla esausto dalle migliaia di richieste assurde e certamente realizzabili, è pronto ad esaudire una serie di sogni di tre deficienti che da giugno stanno buttando giù una lista - già perchè qui le liste non si fanno mai, figurati al Babbo - e sperano vivamente di poterla consegnare personalmente al barbuto, candido progenitore. 
Non vi spaventate lettori, la mente infantilmente malata di noi tre ha superato anche le nostre di aspettative, non vi chiediamo di comprenderci, ma di prendere atto della nostra goliardia e del nostro modo di prendere in giro la vita. 

Buon quasi Natale dalle tre vecchie Babbesse, quella alta, quella bassa e quella storta, e mi raccomando, siate buoni, almeno il 25.



*Questa chiacchiera contiene l'inserimento di prodotti 
non a fine pubblicitario, ma con al mica tanto velata 
speranza di ottenerli da amici e 
parenti come regalo (avete preso nota?)



Eliza: Scriviamo la letterina di Natale?

La Libridinosa: Si, scrivi scrivi. Detto?

Eliza: Scriviamo! Insieme! Detta!

La Libridiniosa: Caro Babbo Natale... Stai scrivendo?

Eliza: No, aspetta... Ok, ci sono.

La Libridinosa: Siamo Laura&Laura e no, non è una pigliata per il culo. Siamo blogger belle e buone, tranne quando arriva Kalamort.

Eliza: Si può dire culo a Babbo?

La Libridinosa: Si, si può.

Eliza: Ok!

La Libridinosa: chiedo a Salvia?

Eliza: Forse è meglio. Ci serve un po' di censura.

La Libridinosa: Non risponde. Vuoi vedere che ronfa?

Eliza: Ha ragione. Io ho preso doppio caffè, ma ho l'occhio che si chiude.

La Libridinosa: Intanto scrivi. Dunque, io vorrei un iMac da 21" e l'iWatch e taaaaaaaaaaanti libri. Anzi, fai tanti buoni Mondadori, così scelgo io. Tocca a te!

Eliza: Ok... Babboooo!! Sono Laura, l'altra Laura. Dunque, anche io vorrei un iMac, pollici fai tu che io mi adatto!

La Libridinosa: Io sono quella di Twin Peaks, lei quella di Nek.

Eliza: Poi, se ti avanza un iPad sarebbe fantastico (di Nek a tua sorella, gioia!)

La Libridinosa: Tu sei mia sorella!

Eliza: Poi, visto che ci siamo a richieste, non è che mi lasci qualche  biglietto del treno andata e ritorno per casa Failla? Così posso andare da Laura e nasconderle i fantasy nella stanza librosa!

La Libridinosa: 
Eliza: No, Babbo, non è cattiveria questa, lo faccio per lei, così scopre cose nuove. Non sono buona io?

La Libridinosa: 

Eliza:

La Libridinosa:

Eliza: Non si picchia il pinguino di Natale!

La Libridinosa: Tutto qua? Niente libri?

Eliza: E aspetta... tu mi distrai!

La Libridinosa: Aaaaaahhhh, scusa.

Eliza: Infine, caro Babbo, avrei una piccola lista di libri, piccola, eh... 5 o 6 fogli, niente di che... ok, magari sono fogli A3, ma chi ci fa caso, no? E poi è tutta cultura!

ARRIVA SALVIA

Salvia: Caro Babbo (Kalamorttttttttt prrrrrrrr). Scusa, Babbo.

La Libridinosa: Questa non possiamo scriverla sul blog, sappilo.

Salvia: Io vorrei un iMac, pure io mi adatto come zia, basta che sia fashion.

La Libridinosa: E rispondi al telefono quando suona, Bestia!

Salvia: Poi, un iPad.

La Libridinosa: E pure un iPhone.

Salvia: e poi un iPhone.

La Libridinosa: Grande per lei, l'iPhone. Ecco lo sapevo!

Salvia: E poi, niente libri...

La Libridinosa: L'iWatch non lo vuoi? Come niente libri?

Salvia: Perché sarò impegnata sei mesi a capire come si usano questi aggeggi.

La Libridinosa: La Apple fa roba facile. Zio Steve diceva che anche la casalinga di Voghera deve saper usare il computer.

Salvia: oh... vorrei anche l'iWatch.

La Libridinosa: Ecco!

Salvia: Libri no e ti spiego perché: quest'anno faccio un fioretto!

La Libridinosa: Sentiamo!

Salvia: Però in cambio chiedo:
  • che tutte le persone false ed ipocrite perdano la loro piattaforma on-line
  • che le case editrici smettano di inviare libri a persone che fanno finta di leggerli
  • che le persone che continuamente postano foto sulla loro vita da famiglia da Mulino Bianco... smettano di respirare e diventano cianotiche
La Libridinosa: Altro?

Salvia: 
  • che le eroine con il mantello naturale alla Wonder Woman caschino sui loro piedi e si fratturino uno, anzi due malleoli!
La Libridinosa: Ti riferisci al mantello tricotico?

Salvia: Ecco, Babbo... se tu mi rendi felice, io ti giuro che mi faccio bastare i libri che mi comprano marito, zia, mammina, sorella, cugina e non ne chiedo altri a te! Va bene, caro Babbino?

La Libridinosa: C'era il trucco!

*Questa chiacchiera non è stata in alcun 
modo sovvenzionata  dalla Apple!|


Alla prossima



Commenti

Post popolari in questo blog

"Non è estate senza te" e "Per noi sarà sempre estate" di Jenny Han

Buona sera amici lettori! Ho una sola parola per voi... Caldo!! Da quanto vedo in giro su Facebook ci sono zone in cui sta piovendo da giorni, in cui è brutto, nuvoloso... qui da me invece è caldo caldissimo, con un sole cocente e un vento bollente che brucia! Ieri soprattutto è stato devastante. Stanotte almeno ha piovuto un pochino, ma oggi sembra essere punto e a capo... Quindi oggi, munita di ventilatore, divano comodo e un bel thè freddo ho deciso che scrivo un po' e poi continuo la lettura del tanto citato La verità sul caso Harry Quebert , che, con appena un anno di ritardo dal resto del mondo, ho finalmente iniziato. Sono solo ai primi capitoli e finora non mi dispiace ma ancora mi deve convincere. Vedremo! Intanto questa sera vi propongo non una ma ben due recensioni. L'altra settimana ho infatti letto Non è estate senza te e Per noi sarà sempre estate di Jenny Han , ultimi due capitoli della The summer trilogy . Visto che li ho letti uno dopo l'altro ho pe

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli. 

Recensione: La Fortuna - Valeria Parrella

Buongiorno lettori! Riemergo dal mio ritiro lavorativo (e mo si inizia a fare sul serio) per parlarvi di un libro molto particolare. Grazie alla collaborazione con Feltrinelli Editore ho potuto leggere La Fortuna di Valeria Parrella e ora ve ne parlo.