Passa ai contenuti principali

Reading Journal #giugno (ma anche un po' #maggio)

Buongiorno lettori!
E buon 1 giugno! A maggio sinceramente non me la sono tanto sentita di pubblicare la rubrica del recap mensile. In fondo ad aprile non avevo letto molto, avevo acquistato zero e non avevo la più pallida idea di cosa sarei andata a leggere a maggio. Quindi è saltata! 
Oggi, invece, ho proprio voglia di condividere con voi questi miei mesi di lettura, pronti?

Iniziamo con le letture di aprile:
A questi poi ho da aggiungere il racconto di Antonio Manzini L'amore ai tempi del Covid-19 (gratuito, ma lo stesso autore invitava i suoi lettori a contribuire con una piccola donazione agli ospedali in piena emergenza per fronteggiare il corona virus) e alcuni racconti di Andrà tutto bene, la raccolta scritta da tantissimi autori (tra cui Alice Basso) uscita per Garzanti ad aprile, il cui ricavato è andato all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo (ora in uscita anche in cartaceo). In entrambi i casi non ho scritto la recensione.

E passiamo alle letture di maggio:

Gli arrivi sono stati per ovvie ragioni scarsi. C'è anche da dire che in pieno lockdown è entrata in vigore la nuova legge sulla scontistica sui libri che prevede uno sconto di appena il 5% sui libri negli store online (per il testo completo QUI), legge che si presume a favore delle librerie indipendenti e che partiva dal principio di un abbassamento generale dei prezzi di listino, abbassamento che, manco a dirvelo, non c'è stato. Anzi, ci sono case editrici (una in particolare) che stanno sparando dei prezzi veramente assurdi. Risultato: in un momento di crisi estrema, noi lettori "forti" compreremo meno, prediligendo l'usato (san Libraccio), le biblioteche e i relativi servizi di prestito ebook. Io che solitamente acquistavo una media di 10-13 libro al mese, ad aprile non ho comprato nulla (e ok, non ci sono state nuove uscite), a maggio solo 4 libri, 3 dei quali tra usato e remainders di Libraccio (usando per altro un buono, quindi spessa totale 1,20€). Insomma, mie cari editori, ragionate bene su questa vostra politica, perchè proprio come voi anche noi lettori sappiamo adattarci...


  • I giorni del giudizio - Giampaolo Simi, Sellerio (cartaceo) Usato Libraccio
  • Jane e il prigioniero di Wool House - Stephanie Barron, Tea (cartaceo), Remainder Libraccio
  • Jane e l'eredità di Sua Signoria - Stephanie Barron, Tea (cartaceo), Remainder Libraccio
  • Falce - Neal Shusterman, Mondadori (ebook), servizio di prestito digitale della biblioteca
  • Miss Austen - Gill Hornby, Beat (cartaceo), Nuovo Libraccio
Cosa leggerò a giugno? Sarà per me un mese in bilico, perchè non so se riprenderò a lavorare o meno (ancora non è detto che la struttura in cui lavoro aprirà), quindi io ho buttato giù una Tbr, ma sarà da prendere con le pinze.


  • Miss Austen - Gill Hornby, Beat (cartaceo) già in lettura
  • Caffè Voltaire - Laura Campiglio, Mondadori (ebook)
  • Casa Tyneford - Natasha Solomons, Neri Pozza (cartaceo)
  • Il treno dei bambini - Viola Ardone, Einaudi (cartaceo)
e leggerò sicuramente appena uscito (il 16 giugno) La salita dei saponari di Cristina Cassar Scalia, Einaudi.

Alla prossima




Commenti

  1. Zero acquisti? Non ci credo. L’Apocalisse sta arrivando...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene si! Ad aprile manco uno... ma sto cercando di recuperare...

      Elimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli.