Passa ai contenuti principali

Clock Rewinders #29

Buongiorno lettori!
Fine mese è arrivata. Io devo dire che sono anche un po' sollevata: giugno è già finito e luglio spero sarà altrettanto veloce, dopo di che agosto e la fine dell'estate! Lo so lo so, mi state odiando in questo momento e probabilmente qualcuno starà infilando spilloni in una bambolina di pezza con il mio nome ricamato sopra, ma io non vedo l'ora che arrivi settembre! E per tanti buoni motivi di cui vi parlerò...
Non corriamo troppo e ora guardiamo alla data che c'è oggi sul calendario. 30 giugno! Sapete che vuole dire? Recap del mese con la rubrica Clock Rewinders!

LETTURE DI GIUGNO
Ottimo mese giugno. Incredibilmente non ho tirato i remi in barca e ho continuato a leggere nonostante qualche giornata più fuori fase delle altre...

NUOVI INGRESSI
(anche detti... E voi dove vi metto?)
Tanti ingressi anche a giugno, ma soprattutto mi sono arrivati libri anche molto diversi tra loro. Partiamo dai regali e dalle sorprese. Ad inizio mese suona il postino e mi lascia un pacco da parte di Laura La Libridinosa con dentro un regalo che lei e Baba di Desperate Bookswife mi hanno preso in occasione del Salone di Torino (sigh sob.... aspettate che mi soffio il naso). Fra le tante cose cartopazzose (vi dico solo matita coi gufi...) c'erano anche La carta più alta e Il telefono senza fili di Marco Malvaldi (Laura li ha già letti in ebook e visto che io volevo recuperare tutta la serie in cartaceo me li ha spediti... visto che è uno zucchero di donna?!). Sempre a sorpresa, ma da parte di due case editrici, mi sono arrivati Amore senza limite di Jay Crownover dalla HarperCollins Italia e, giusto ieri, La storia d'amore più bella del mondo di Massimo Incerpi dalla Newton Compton Editori. Continuando con gli omaggi dalle case editrici la De Agostini mi ha inviato una copia di The treatment di Suzanne Young, la Garzanti Sfida al potere il nuovo romanzo di Brad Meltzer, sempre la HarperCollins la mia attuale lettura Rogue di Julie Kagawa e infine la Neri Pozza il bellissimo Un giorno di festa di Graham Swift.
Mica finito eh, aspettate! L'altra settimana mi arriva una mail da uno scrittore. Ora, dovete sapere che non passa giorno in cui non mi arrivino, ma questa mi è saltata subito all'occhio per la simpatia del mittente e perchè ha proprio dimostrato di aver girato sul mio blog e di averlo letto. Ci siamo scritti e alla fine ho deciso di accettare la recensione di Fedele alla linea di Nicola Fermani, che ringrazio per la copia.
Potevo finire il mese senza un misero acquisto? Siamo seri! Guardavo questo libro da un po' su Amazon e ora che c'era scarsa disponibilità ho pensato di buttarmi all'acquisto prima di pentirmene (Daria docet): Didone, per esempio di Mariangela Galatea Vaglio.



Insomma, bel mese giugno, ricco di letture e di arrivi, ma che ha anche visto il blog vestirsi di una grafica un po' più tranquilla ma che mi piace ogni giorno di più!

Alla prossima



Commenti

  1. Zucchero a chi?!! A settembre ne parliamo, eh!

    RispondiElimina
  2. Momenti di insopprimibile fastidio è da un po' che mi fa l'occhiolino dalla whishlist, ma è sempre stato ignorato a causa di acquisti che desideravo di più o da letture per le challenge

    RispondiElimina
  3. la tua grafica è proprio bella. Quante belle entrate, dove metterli è sempre un casino, io ormai vivo di pile su pile

    RispondiElimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli.