Passa ai contenuti principali

Recensione Voltiamo pagina - Jane Green

Ok, alzi la mano chi non ha mai desiderato aprire una libreria!

Cath lo fa, molla tutto e apre un Cafè letterario con Lucy, la moglie del suo amico Josh. Si pechè Cath, Josh e Sean sono amici inseparabili fin dai tempi dell'università e sembrano uscire da un episodio di Friends, ognuno pronto ad appoggiare l'altro ma anche ad intrufolarsi nelle vite sentimentali dell'altro. Fin qui tutto bene, ma poi Cath e Sean scoprono che la quarta del loro gruppo dei tempi dell'università, Portia, è diventata produttrice di una serei televisiva i cui personaggi sono liberamente "ispirati" a loro.

Questo romanzo l'ho comprato così, acciuffato quasi per caso sullo scaffale della libreria il giorno prima di partire e sorbirmi 7 ore di treno. Potete capire la necessità di avere qualcosa che mi distraesse. Devo dire che sono stata molto fortuna! Buon libro, storia simpatica e scorrevole che mi fa tanto tornare alla mente il nascosto, ma mai sopito del tutto, desiderio di mandare tutto al diavolo e aprire una libreria (ovviamente la crisi e il terrore di un secondo mutuo mettono freno a ogni volo pindarico e rimettono il sogno nel suo bel cassettino!). Certo, non un caso letterario o il libro che ti cambia la vita, ma fa sognare e in fondo sperare che dietro l'angolo c'è una novità inaspettata!

Voto...




Voltiamo Pagina
di Jane Green
ed. Sperling & Kupfer
2002
pp. 382
€ 15,00 (ma poi è uscita l'economica)

Commenti

  1. A volte le scelte "al volo" sono inaspettate sorprese :)

    RispondiElimina
  2. Sembra davvero carinissimo! E poi ho fantasticato a lungo sull'aprire una libreria ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io!! Quando per strada vedo negozi vuoti col cartello affittasi ogni tanto mi fermo e fantastico sulla MIA libreria...bello sognare!^^
      Il libro è molto carino!!

      Elimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: Come donna innamorata - Marco Santagata

Buon pomeriggio amici lettori, eccomi di nuovo qui con l'ultima recensione per il mese di marzo. Qualche settimana fa avevo prenotato in biblioteca questo libro. Dopo un po', visto che nessuno si faceva vivo dalla biblioteca, ho deciso di fare comunque un salto. E indovinate cosa ho trovato sullo scaffale? Si, proprio lui, il mio libro prenotato. Va beh, lasciamo perdere, anche perché quella mezza giornata in biblioteca è stata qualcosa di assurdo. L'avevo inserito tra le letture di aprile, però alla fine l'ho letto subito ed essendo breve l'ho finito in neanche due giorni. L'argomento esce un po' dalla mia solita sfera d'azione, è infatti incentrato sulla figura di Dante, ma non è un saggio, anche se lo potrebbe un po' sembrare, è un romanzo. Ecco la mia recensione di Come donna innamorata di Marco Santagata . Titolo: Come donna innamorata Autore: Marco Santagata Editore: Guanda Collana: Narratori della Fenice Pagine: 175 Ebook: €

Recensione: La Fortuna - Valeria Parrella

Buongiorno lettori! Riemergo dal mio ritiro lavorativo (e mo si inizia a fare sul serio) per parlarvi di un libro molto particolare. Grazie alla collaborazione con Feltrinelli Editore ho potuto leggere La Fortuna di Valeria Parrella e ora ve ne parlo.

"Non è estate senza te" e "Per noi sarà sempre estate" di Jenny Han

Buona sera amici lettori! Ho una sola parola per voi... Caldo!! Da quanto vedo in giro su Facebook ci sono zone in cui sta piovendo da giorni, in cui è brutto, nuvoloso... qui da me invece è caldo caldissimo, con un sole cocente e un vento bollente che brucia! Ieri soprattutto è stato devastante. Stanotte almeno ha piovuto un pochino, ma oggi sembra essere punto e a capo... Quindi oggi, munita di ventilatore, divano comodo e un bel thè freddo ho deciso che scrivo un po' e poi continuo la lettura del tanto citato La verità sul caso Harry Quebert , che, con appena un anno di ritardo dal resto del mondo, ho finalmente iniziato. Sono solo ai primi capitoli e finora non mi dispiace ma ancora mi deve convincere. Vedremo! Intanto questa sera vi propongo non una ma ben due recensioni. L'altra settimana ho infatti letto Non è estate senza te e Per noi sarà sempre estate di Jenny Han , ultimi due capitoli della The summer trilogy . Visto che li ho letti uno dopo l'altro ho pe