Passa ai contenuti principali

La Classifichella di Dicembre

*in blu i commenti di Laura La Libridinosa*

Buongiorno lettori!
Passate le feste, finito dicembre, torniamo io e Laura con La Classifichella, la classifica di ogni Ciambella, a me 'sto nome continua a sembrare una mischiata, sallo! unica e originale, diffidate dalle imitazioni! ah perché c'è ancora gente che ha il coraggio di imitarci? L'ultimo che l'ha fatto puzza ancora di bruciato!
Che mese è stato dicembre? Direi niente male, anche perché ho affrontato con successo uno dei miei peggiori spauracchi da lettrice, Ken Follett (il primo che nomina quei cavoli di Pilastri della Terra e annessa Cattedrale lo uccido a mano nude e con sofferenza! Beeeeellooooo I pilastri della terra... adoro!). Ma vediamo la mia classifica...


  1. Questa non è una canzone d'amore - Alessandro Robecchi taccio io!
  2. La caduta dei giganti - Ken Follett
  3. Ci vediamo tra poco - Tommaso Fusari 😭😭😭😭
  4. Gemina - Amie Kaufman e Jay Kristof
  5. Un uso qualunque di te - Sara Rattaro
  6. Master Magician - Charlie N. Holmberg
  7. Occhi chiusi spalle al mare - Donato Cutolo
  8. Il caffè delle seconde occasioni - Alison Kent
Invece per la copertina del mese ho avuto non poche difficoltà a scegliere, ognuna mi piaceva per un motivo diverso, ma alla fine ha vinto quella di.... Tommaso Fusari! Core de' zia, lui!



E ora vediamo se il buon proposito di Laura per il 2018 di non fare neanche un pari merito è stato rispettato... ma chi l'ha fatto 'sto buon proposito?

Alla prossima


Commenti

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: La stanza delle mele - Matteo Righetto

Buongiorno lettori,  il libro di cui vi parlerò oggi è uno di quelli su cui devo sempre riflettere un po' perché mi è piaciuto, e molto, ma soprattutto mi ha lasciato... non so bene neanche io cosa ma è una sensazione particolare, un brivido, un magone, insomma qualcosa che me lo ha fatto sfogliare di nuovo terminata la lettura, mi ha fatto rileggere le parti sottolineate. Grazie alla Feltrinelli (anche per la copertina, bellissima e... opaca!) ho potuto leggere in anteprima il nuovo libro di Matteo Righetto , La stanza delle mele , in uscita proprio oggi in tutte le librerie. Spoiler: tenete conto che oggi dovete fermarvi in libreria. 

Recensione: Le mogli hanno sempre ragione - Luca Bianchini

Buongiorno Lettori! È ufficialmente arrivato il caldo, ieri ho preso il coraggio a quattro mani e ho tirato fuori il tavolo da giardino con annesse sedie. Si inizia a leggere fuori, bello, comodo, ma che pizza il vicino che ti deve per forza interrompere sul più bello! Io mi munisco di cuffie e via.  Ieri, nel tepore del mio giardino, con le apotte che andavano di margherita in margherita e il cane che sulle margherite ci voleva fare altro (come uccido la poesia io nessuno mai) ho terminato la lettura del nuovo libro di Luca Bianchini , Le mogli hanno sempre ragione , e oggi ve ne parlo, ma prima... grazie all'ufficio stampa Mondadori per la copia del romanzo!

Recensione: Violeta - Isabel Allende

Buongiorno lettori! Il libro di cui vi parlo oggi esce un po' dalla mia confort zone. Il risultato post lettura è un ni, ma vediamo bene. Si tratta di Violeta di Isabel Allende , per la cui coppia ringrazio l'ufficio stampa Feltrinelli.