Passa ai contenuti principali

Caro 2022...


Caro 2022, 
non avrei mai creduto possibile scrivere questa frase ma devo farlo... ti sei quasi salvato. Cioè resti un anno di cacca come i compari che ti hanno preceduto e a cui ho augurato pruriti in zone irraggiungibili ma almeno dal mio personalissimo punto di vista non sei stato malaccio. Non che tu abbia spiccato per le gioie ma ti sei limitato a "non fare", invece di fare lo sborone come gli altri.

Certo, 2022... la guerra? Alla tua età la guerra??? Ma ti rendi conto? Ti dovevi per forza mettere a giocare a Risiko? Ma su, cresci un po', trovati una brava stagione (ah no pure quelle hai mischiato e incasinato, deficiente!), metti su casa e trovati un lavoro serio o finisci col fare l'influencer di disgrazie su Tik Tok! E guai a te se ti vedo fare il balletto di Mercoledì eh!! 
Per il resto... uhm... ok... mi hai fatto passare un'estate da incubo ma io con la mia grazia e la mia prontezza l'ho superata egregiamente. Che è quella faccia 2022??? Vedi te di non fare lo spiritoso perché se no apro il cassetto della vergogna e ti ricordo che ci hai portato via la signora Fletcher!! Piero Angela Nazionale!! LA REGINA ELISABETTA!!!!! Devo andare avanti? Ecco, abbassa le orecchie e mettiti a cuccia... Tzè fa pure il galletto questo qua!
Dicevo, l'estate non è stata granché ma almeno quest'anno ho finalmente rivisto Lallì! Ho conosciuto Cri!! E tutte e tre insieme abbiamo fatto wwwiiiii wwwwiiii wwwwiiiiiiiiiii in giro per Milano (lasciate perdere lettori, è una lunga storia che parte dalla nostra cretineria e finisce... con la nostra cretineria). Ho conosciuto pure gatta di Lallì che mi vuole morta! Quindi dai, io sono abbastanza contenta. Ma vedi di non fare cazzate oggi eh, che i tg mica la buttano bene, tra governo, guerra e virus. Anzi, da bravo manda un vocale whatsapp a 2023 che tu ci stai in confidenza. Digli che deve fare il bravo, non deve rompere le scatole e non deve fare niente, deve stare fermo, immobile, muto, mimetizzarsi con lo sfondo, così andremo d'accordo.

***

La letterina all'anno che si sta per concludere questa volta non è stata molto semplice da scrivere. Il 2022 non è stato un anno memorabile ma almeno non è stato per me così orribile come i precedenti. Il classico "è intelligente ma non si impegna" diciamo. Come è tradizione con queste poche righe si chiude anche il 2022 su La Biblioteca di Eliza, che ha da poco spento le 10 candeline e che continua a essere la mia piccola oasi di felicità e respiro. In un mondo in cui i blog sempre più difficilmente trovano il loro spazio, io sono orgogliosa di vedere sempre tanti lettori curiosi e prontai a scoprire con me nuove letture. 
Ma bando agli indugi che la cucina mi aspetta. Tantissimi auguri di buon anno nuovo a tutti voi, cari lettori. Divertitevi, mangiate, non sparate i botti. Noi ci rileggeremo nelle prossime ore, vedremo insieme la mia tbr di gennaio e la challenge Goodreads 2023 (chissà che colore avrà). 

BUON ANNO NUOVO A TUTTI!!



Commenti

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione: Come donna innamorata - Marco Santagata

Buon pomeriggio amici lettori, eccomi di nuovo qui con l'ultima recensione per il mese di marzo. Qualche settimana fa avevo prenotato in biblioteca questo libro. Dopo un po', visto che nessuno si faceva vivo dalla biblioteca, ho deciso di fare comunque un salto. E indovinate cosa ho trovato sullo scaffale? Si, proprio lui, il mio libro prenotato. Va beh, lasciamo perdere, anche perché quella mezza giornata in biblioteca è stata qualcosa di assurdo. L'avevo inserito tra le letture di aprile, però alla fine l'ho letto subito ed essendo breve l'ho finito in neanche due giorni. L'argomento esce un po' dalla mia solita sfera d'azione, è infatti incentrato sulla figura di Dante, ma non è un saggio, anche se lo potrebbe un po' sembrare, è un romanzo. Ecco la mia recensione di Come donna innamorata di Marco Santagata . Titolo: Come donna innamorata Autore: Marco Santagata Editore: Guanda Collana: Narratori della Fenice Pagine: 175 Ebook: €

Recensione: Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno - Benjamin Stevenson

Buongiorno lettori! Come finire questa settimana? Ma con un bel giallo! Oggi vi parlo di una novità Feltrinelli, Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno di Benjamin Stevenson (grazie all'ufficio stampa per la copia del romanzo!)... titolo stuzzicante vero?

Recensione: La disperata ricerca d'amore di un povero idiota - Pif

Buongiorno lettori! Oggi su questi schermi appare la recensione di La disperata ricerca d'amore di un povero idiota di Pif, gentilmente fornito dalla Casa Editrice.